Pallavolo, Margutta e Sartorelli: Vittoria per entrambe

29 Aprile 2019
Condividi
  • 4
    Shares

SERIE C FEMMINILE

Una vittoria che vale tantissimo, ma che è stata tra le più sudate dell’intera stagione. La Margutta Asp festeggia per il successo per 3-1 ottenuto sabato scorso in casa del Minturno e arrivato al termine di una gara equilibrata e decisamente combattuta. In vantaggio per 1-0, Iengo e compagne sono state raggiunte sull’1-1 dalle padrone di casa nonostante un più che rassicurante vantaggio iniziale, sciupato nel corso del parziale. Ancora una volta tutto semplice nel terzo set, che sembrava definitivamente aver indirizzato l’incontro in favore delle civitavecchiesi. Ed invece il quarto parziale è diventato una vera battaglia, giocata punto a punto fino al 23-23. Poi un errore in battuta di Minturno, in seguito al time out chiamato da coach Alessio Pignatelli, ed un ace di Brighenti hanno messo fine al set e alla partita. Tre punti d’oro, dicevamo, perché ora la Margutta Asp è a due set dalla promozione in serie B2. Grazie al successo di sabato, le rossoblu hanno conservato il primato in classifica con tre punti di vantaggio sull’inseguitrice Volley Friend Roma e quindi hanno la possibilità di conquistare anche un solo punto nell’ultimo turno casalingo di sabato prossimo contro il Duemila12.

“Sono contentissimo del risultato – afferma Alessio Pignatelli – ma è stata davvero dura. Noi ci abbiamo messo del nostro per complicarci un po’ la vita da sole, ma va detto che Minturno ha giocato una signora partita. Siamo state brave a crederci fino alla fine, soprattutto nel quarto e decisivo set nel corso del quale non abbiamo mai mollato. Abbiamo trovato diverse difficoltà con le schiacciatrici, ma abbiamo avuto dalla nostra una super Monachesi, che ha salvato l’impossibile. Bene anche i centrali Monti e Brighenti. Adesso si torna in palestra per preparare l’ultima”.

SERIE C MASCHILE

Un risultato importante, che rischia però di non avere il meritato riscontro in classifica. Nonostante le assenze di Piscini e Martelli, la Serramenti Sartorelli Asp chiude col botto il campionato di serie C maschile e nella penultima giornata asfalta la Roma Volley dell’ex allenatore e giocatore dell’Asp, Fabio Cristini per 3-0. Un match a senso unico, quello andato in scena sabato al Palasport, che ha visto i rossoblu sempre in completo controllo del gioco e della partita. Da sottolineare l’ottima prestazione dell’opposto Mocci, che ha messo in enorme difficoltà la difesa avversaria. Bene anche Brunelli, utilizzato da coach Sansolini da centrale, insieme a Maldera, vista l’assenza di Piscini.

“Abbiamo chiuso nel miglior modo qui al Palasport – spiega il capitano Luigi Mancini – con una bella vittoria ed una bella prestazione. Volevamo nuovamente dimostrare il nostro valore e ci siamo riusciti, al cospetto di una Roma Volley alla quale volevamo fare lo sgambetto. È la dimostrazione che siamo partiti con un pizzico di ritardo in questa stagione, ma che questa è una squadra che meriterebbe di giocare i playoff per quello che ha dimostrato in campo e per la crescita che c’è stata durante l’anno. Ripartiamo comunque da basi solide”.

Come detto, la vittoria di sabato, rischia di non cambiare il destino della Serramenti Sartorelli Asp. Per accedere ai playoff servirà vincere l’ultimo match, in casa della Roma XX, e sperare nei passi falsi di Volley Fiumicino, Maglianese e Volley Life Viterbo.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo






Condividi
  • 4
    Shares
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo