Milioni di euro per l’edilizia scolastica. Tidei: “Nuove aule e una nuova scuola a Santa Marinella”

19 Agosto 2022

L’impegno e la massima attenzione e priorità che questa amministrazione ha avuto nei confronti dell’edilizia scolastica ha dato i suoi importantissimi risultati. Sono molto soddisfatto nel poter confermare oggi – afferma il Sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei – che prosegue il grande impegno assunto con la Città e soprattutto con la popolazione. Stiamo portando avanti un articolato Piano di Risanamento e sviluppo di tutti gli edifici scolastici che abbiamo trovato al nostro insediamento a giugno del 2018 in uno stato di totale abbandono e degrado. Ricordo, la scuola delle Vignacce era chiusa e totalmente inagibile. La scuola Carducci, priva di palestra e servizi con aule totalmente insufficienti. La scuola Centro anche essa inadeguata all’accoglienza dei bambini della materna e primaria e per finire anche il Plesso Pirgus necessitava di seri interventi strutturali. A tutto ciò si aggiungeva una domanda sempre più pressante da parte delle famiglie per attuare un piano di decentramento immediato e accesso a tutti i servizi scolastici del territorio. Una domanda che meritava un impegno civico da parte degli amministratori che volevano perseguire un solo obiettivo, ovvero garantire agli studenti il diritto di poter usufruire di istituti scolastici moderni con attrezzature didattiche e locali e servizi idonei nel settore della refezione e delle attività sportive. Per questo oggi posso affermare con soddisfazione di aver investito oltre 1.000.000 di euro sull’Istituto Carducci, che ora è dotato di una funzionale palestra attrezzata, un ulteriore impianto sportivo polivalente aperto alla città ed al suo associazionismo. A settembre l’anno didattico inizierà con una scuola completamente rimessa a nuovo. Abbiamo riaperto il plesso delle Vignacce investendo oltre 700.000 euro grazie al finanziamento ministeriale, consegnando oltre 20 aule e servizi didattici alla Città – Abbiamo ottenuto dal PNRR 1.300.000 fondi per la rigenerazione e completo restyling della scuola Centro. Abbiamo nel medesimo finanziamento di PNRR ottenuto un altro 1.000.000 di € per il consolidamento e l’ammodernamento della scuola Pirgus. Ora abbiamo appreso che nei fondi sempre del PNRR per edilizia scolastica denominato “Futura” è stato raggiunto un finanziamenti di 1.670.000 euro per realizzare 7 nuove aule, oltre ad una mensa ed altri servizi, ampliando di fatto la scuola media Carducci nelle aree limitrofe. Tale opera ci permette di liberare l’ala del compendio immobiliare di via Cicerone dove sarà possibile accorpare tutti i servizi comunali in un unico grande Polo Civico, al cui interno troverà posto anche una sala polifunzionale per oltre 200 posti. Ma il nostro impegno nel PNRR ci ha permesso di conseguire oggi un altro importante finanziamento di 1.557.000 € per realizzare nel Piano Urbanistico di Prato del Mare una nuova scuola primaria. Inoltre erano stati già ottenuti finanziamenti per 350.000 euro da destinare alla realizzazione una nuova mensa scolastica ad uso della scuola Centro.
Questi obiettivi della nostra Amministrazione, rappresentano concretezze contro le demagogie, opere pubbliche realizzate ed in corso di realizzazione. Fatti tangibili che offuscano i continui detrattori della contestazione fine a se stessa che segnano la rinascita di questa bella città che non meritava l’abbandono e la sciatteria con la quale è stata gestita in passato e per oltre dieci anni”.

Il Sindaco Pietro Tidei

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com