La dottoressa Laura Voccia nuovo presidente del Lions Club Tarquinia

14 Giugno 2022

Succede all’avvocato Paolo Pirani. Il “passaggio della campana” nel corso della cena dell’11 giugno che ha chiuso un anno lionistico denso di iniziative: dal sociale alla salute, dalla cultura all’arte.

 

La dottoressa Laura Voccia è il nuovo presidente del Lions Club Tarquinia. Succede all’avvocato Paolo Pirani. Il “passaggio della campana” si è tenuto l’11 giugno, nel corso della tradizionale cena che chiude l’anno lionistico. “Ringrazio i soci per la loro fiducia – afferma la neo presidente Laura Voccia -. Nel nuovo anno lionistico cercherò di raggiungere importanti obiettivi, tenendo conto delle necessità, dei bisogni e delle risorse locali, per aiutare in primis il nostro territorio e chi ha bisogno, con una linea programmatica che seguirà quanto già portato avanti egregiamente dal Club”. “Ringraziamo il presidente Paolo Pirani – affermano i soci del Lions Club Tarquinia – che, nonostante i numerosi impegni professionali, in questi quattro anni si è fatto promotore di tante iniziative di altissimo livello, dal sociale alla salute, dalla cultura all’arte, riuscendo a coinvolgere tutti i soci, seguendo il motto che ci contraddistingue: “We serve, essere al servizio degli altri”. Un grazie lo rivolgiamo anche alle aziende e agli imprenditori che hanno voluto sostenerci nelle nostre attività”.
Ad agosto, nell’ambito dell’edizione 2021 del Divino Etrusco, il Lions Club Tarquinia ha sostenuto il concorso culinario “DivinMangiando”, per promuovere la cultura del mangiar sano attraverso l’utilizzo di prodotti a km0. Successivamente a novembre, per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ha organizzato il convegno sulla violenza di genere per il progetto Rondini – Centro di ascolto psicologico e assistenza legale istituito dall’associazione di volontariato Semi di Pace. Moderato dell’avvocato Paolo Pirani, l’iniziativa ha avuto come ospiti la giornalista di Mediaset, Alessandra Viero, la sociologa Tonia Bardellino, il giudice Valerio De Gioia e l’ingegnere informatico Paolo Reale. Dopo due anni di sospensione per la pandemia, è stato riproposto a dicembre il tradizionale concerto di beneficenza “Aspettando il Natale 2021”, con la partecipazione del Consortium Musicum di Roma e la direzione artistica affidata alla professoressa Roberta Ranucci. Il ricavato dello spettacolo è stato devoluto all’acquisto di un monitor multiparametrico per la sala operatoria dell’ospedale di Tarquinia.
Il Lions Club Tarquinia ha promosso il corso BLSD per i docenti e il personale ATA dell’IC “Ettore Sacconi” di Tarquinia, con il conseguimento dei partecipanti dell’attestato regionale. Ad aprile di quest’anno ha inoltre patrocinato il convegno sulla violenza e truffe agli anziani, con la presenza dell’avvocato Pirani in veste di relatore. Ha poi erogato a favore dell’IISS “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia un contributo economico per l’acquisto di strumentazioni per il laboratorio di fisica e chimica (Cardalab), in ricordo della professoressa Stefania Giorgi. A maggio, si è tenuta la premiazione del concorso internazionale lionistico “Un poster per la pace” rivolto agli studenti dell’IC “Ettore Sacconi” di Tarquinia e curato dal professore Cesare Aloisi. Per la tutela del patrimonio artistico, il Lions Club Tarquinia, in collaborazione con la diocesi di Civitavecchia-Tarquinia, ha fatto restaurare un tabernacolo e un‘opera pittorica della cattedrale della cittadina etrusca. Una raccolta fondi dei soci per l’AIDL (Associazione Italiana Lions per il Diabete) ha infine permesso di donare un cane di allerta per diabete a due bambini affetti da questa patologia.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com