In funzione gli ascensori alla stazione

8 Dicembre 2019

Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Un primo passo importante sulla strada del decoro e della piena fruibilità dell’impianto cittadino. Il presidente del consiglio Emanuela Mari soddisfatta: “Spero che nei prossimi mesi si possa avviare un percorso che possa portare ad una ristrutturazione più corposa”. Il comitato Civitavecchia-Santa Marinella: “Ora interventi certi e di qualità”

CIVITAVECCHIA – “Gli ascensori alla stazione ferroviaria sono finalmente funzionanti”. Lo annuncia la presidente del consiglio comunale di Civitavecchia Emanuela Mari che si era adoperata nelle scorse settimane, incontrando prima il comitato dei pendolari e poi intervenendo presso Rfi, dando voce anche ad alcuni genitori di ragazzi diversamente abili, costretti sulla sedia a rotelle.

“Ringrazio Rfi, il dottor Mucci e il dottor Episcopo per aver ascoltato le nostre richieste – ha infatto spiegato Mari – solo chi non ha a che fare con persone disabili, o con le classiche carrozzine, non capisce l’importanza degli ascensori. Lo stesso vale per le persone anziane o per i turisti con le loro ingombranti e pesanti valige. Un fatto, l’assenza degli ascensori per arrivare ai binari, che rendeva la nostra stazione un pessimo ricordo per le centinaia di migliaia di persone che ogni giorno transitavano. Con gli ascensori abbiamo posto le basi per una stazione più decorosa”.

L’obiettivo del presidente Mari e dell’amministrazione tutta è che si possa avviare, nei prossimi mesi, “un percorso che possa portare ad una ristrutturazione corposa della stazione, come richiesto dal comitato pendolari. La collaborazione tra enti, associazioni e imprese – ha sottolineato – è alla base dello sviluppo di un territorio. Sono convinta che riusciremo in questo intento. A quei genitori di figli disabili che nelle scorse settimane mi avevano esposto il problema, non abbiamo cambiato la vita, ma evitato un disagio importante”.

Un intervento, quello legato all’attivazione degli ascensori, che però come ricordano dal comitato pendolari Civitavecchia-Santa Marinella, arriva a dopo quasi due anni e mezzo dalla data originariamente prevista, ossia agosto 2017. “Se da un lato si chiude un capitolo che ha visto la messa in funzione di un servizio dedicato ai viaggiatori con bagagli al seguito e a persone con disabilità motoria – hanno spiegato – dall’altro non possiamo non dimenticare quanto questa vicenda sia stata eccessivamente travagliata, specie per errori che si sono venuti a scoprire in questo lungo periodo di attesa. Il Comitato Pendolari Civitavecchia – Santa Marinella desidera ringraziare i rappresentanti del comune di Civitavecchia con cui, nei mesi scorsi, abbiamo avuto modo di discutere della riqualificazione della stazione ferroviaria, auspicando di poter proseguire la collaborazione instaurata per ottenere degli interventi di riqualificazione con tempistiche certe e di livello qualitativo ben superiore a quanto realizzato sinora, vedasi le pensiline”.

Fonte Civonline

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa







Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo