Idrico, impegno Comune-Acea a risolvere i problemi sui distacchi alle utenze

29 Giugno 2019
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’Amministrazione di Civitavecchia e Acea Ato 2 si sono impegnate in un tavolo congiunto con l’obiettivo di collaborare per la risoluzione di problemi legati a ritardi o mancate consegne a mezzo posta delle lettere di morosità che ha portato al distacco delle utenze idriche di alcuni cittadini. Questo è l’impegno emerso nel corso di un incontro svoltosi nei giorni scorsi presso la sede del Comune di Civitavecchia, promosso dal sindaco, Ernesto Tedesco e dal consigliere comunale Giancarlo Frascarelli, al quale è intervenuta la Responsabile commerciale di Acea Ato2, Patrizia Vasta.
Fin dai primi giorni d’insediamento, il servizio idrico è considerato uno dei temi principali all’attenzione dell’Amministrazione comunale che ha monitorato una situazione che ha riguardato numerosi utenti, proprio a cavallo del passaggio di consegne tra vecchia e nuova Amministrazione: è accaduto che alcune utenze idriche siano state distaccate per morosità, pur non avendo (in qualche caso) i cittadini in questione, ricevuto alcuna segnalazione. La questione è stata oggetto di un incontro con l’ingegner Patrizia Vasta di Acea Ato2. Davanti alle difficoltà riscontrate nella distribuzione della corrispondenza che ha determinato ritardi o mancate consegne e ad altre valutazioni di natura sociale, l’Azienda ha preso l’impegno di verificare con la massima attenzione le modalità di distacco delle utenze, fermo restando che l’Amministrazione ha fortemente condiviso che la lotta ad evasione ed elusione deve restare prioritaria.
Ha commentato il Sindaco Ernesto Tedesco: “Abbiamo instaurato con Acea un primo contatto con la parte commerciale dell’azienda, che ha dimostrato sensibilità ai temi che abbiamo sollevato con urgenza. Altri aspetti verranno presi in esame sul piano operativo, per evitare che la città possa vivere i disservizi che in passato ha conosciuto e devo anzi ringraziare il Consigliere Frascarelli per l’ottimo lavoro svolto in questi giorni”. Proprio il Consigliere Giancarlo Frascarelli ha aggiunto: “Auspico che il distacco delle utenze sia considerato solo come ultima ratio, anche a fronte dei disagi idrici verificatisi in città e dovuti all’eccessiva vetustà delle reti. Mi sento peraltro di anticipare che abbiamo chiesto ad Acea degli investimenti strutturali che dovrebbero garantire anche i quartieri tradizionalmente in difficoltà con l’erogazione idrica. Maggiori dettagli saranno forniti nei prossimi giorni”, ha concluso il consigliere.
Patrizia Vasta, Responsabile Commerciale di Acea Ato2 ha infine commentato: “Gli investimenti sono senz’altro nell’agenda dell’Acea, ma proprio per garantirli è necessario che tutti paghino il giusto. Ci impegniamo comunque a verificare i distacchi per morosità e al contempo confermiamo la nostra massima attenzione verso i cittadini. Al riguardo, giova ricordare che è sempre valido l’incentivo del bonus idrico nazionale ed integrativo destinato a particolare fasce di cittadini: una campagna di sensibilizzazione realizzata da Acea partirà dalla prossima settimana con affissioni in tutti i Comuni del territorio gestito, avvisi sui principali quotidiani e sul sito web. Ricordiamo inoltre la possibilità di dilazionare i pagamenti: se la bolletta non è scaduta si può rateizzare allo sportello, ma anche attraverso il numero verde 800 130 331 o direttamente on line, utilizzando i servizi digitali disponibili su MyAcea. Il tutto per venire incontro alle esigenze dei cittadini e costruendo con il Comune un rapporto di sintonia nell’interesse del territorio”.




  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo