Covid, salgono 4 i casi a Civitavecchia

15 Agosto 2020
Tempo di lettura: < 1 minuti

Prosegue l’indagine epidemiologica sulla coppia: si attende l’esito dei tamponi.

Civitavecchia torna ufficialmente a quota quattro positivi al covid19. In pochi giorni si è passati dall’essere una città “virus free” alla preoccupazione per un nuovo cluster. Oggi, infatti, la regione ha comunicati i due positivi, sono una donna di 30 anni e un uomo di 38, anticipati ieri. Si tratta di una coppia facente parte della cerchia dei contatti avuti dal 39enne tornato da Malta nei giorni scorsi e trovato positivo al virus dopo il tampone effettuato su segnalazione del medico di famiglia. L’indagine epidemiologica ha messo in allerta la Asl Roma 4 perché si pensa che l’uomo abbia contratto il virus prima di recarsi sull’isola, in città. L’uomo è in isolamento, così come i 30 contatti inizialmente individuati. Continua l’indagine epidemiologica che ora si sta concentrando sugli spostamenti della coppia e bisognerà attendere l’esito dei tamponi effettuati e di quelli programmati per capire se ci sia un nuovo cluster. La situazione resta comunque sotto controllo con il Dipartimento di prevenzione della Asl Roma 4 che sta monitorando il tutto mentre prosegue con il contact tracing.

“Dall inizio dell’epidemia – spiegano dalla Asl Roma 4 – sono guarite 770 persone e sono stati effettuati 18.526 tamponi. Al personale sanitario della intera Asl è stata effettuata la percentuale del 90,24 % di tamponi sul totale del personale sanitario”.

Indagine di sieroprevalenza al 13 agosto:

3457 test eseguiti

3375 test negativi

82 test positivi

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo




Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo