“Cotto a puntino”, un corso di cucina solidale della chef tarquiniese Vittoria Tassoni per sostenere l’associazione Campo delle rose

12 Settembre 2020
Condividi

Una chef tarquiniese. Una cucina. Un’associazione di volontariato da sostenere. Sono gli ingredienti di “Cotto a puntino”, il corso di cucina solidale firmato dalla cuoca Vittoria Tassoni, presidente dell’associazione Il Prezzemolino, che si terrà a Viterbo, nella sede di Campo delle Rose (strada Trinità 56), onlus che opera per lo sviluppo di una cultura accogliente e inclusiva in favore di persone con disabilità, soprattutto di soggetti affetti da patologie e disturbi identificati come lo “spettro autistico”. “Cucina e solidarietà sono un abbinamento perfetto – afferma Vittoria Tassoni -. Il ricavato delle iscrizioni, che si devono effettuare per ogni singola lezione, sarà interamente devolute al Campo delle rose, per finanziare le attività che l’associazione porta avanti in modo splendido, aiutando tante persone e loro famiglie. Una realtà di volontariato molto bella, con cui collaboro da alcuni anni”. Ogni incontro durerà tre ore. Al termine saranno degustati i piatti cucinati. Il 10 ottobre si prepareranno gli antipasti. Il 7 novembre in tavola arriveranno le torte salate. Il 5 dicembre sarà la volta dei dolci di Natale, mentre il 6 febbraio 2021 ci saranno i dolci del carnevale. La lezione del 6 marzo 2021 sarà dedicata ai primi piatti. Quella dell’8 maggio 2021 alla rosticceria. Il 5 giugno 2021 spazio alle verdure. Gran finale il 3 luglio 2021 con “Cuciniamo in giardino”. “Ci divertiremo cucinando – conclude la presidente dell’associazione Il Prezzemolino –. Mi auguro una grande partecipazione”. Per iscriversi e prenotarsi a ogni singola lezione occorre chiamare al 3290306936.

VIVI TARQUINIA UFFICIO STAMPA

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo





Condividi

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo