autorità

Concorsi a Molo Vespucci, ci risiamo?

11 Gennaio 2017
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Polemiche per i due bandi emessi, in un momento di grave crisi economica dell’ente. E rimane le “grana” Total Erg.
Intanto il Codacons ha presentato istanza presso ANAC, al MIT, Ministero per la semplificazione e la Pubblica Amministrazione, nonché al Comando generale delle Capitanerie di porto.

Divampano le polemiche dopo i due avvisi di selezione pubblica sul sito dell’ex Autorità Portuale per l’assunzione a tempo determinato di una figura di dirigente dell’area amministrativa e di un responsabile dello staff del presidente. Una decisione, questa assunta dal neo presidente Di Majo che ha creato non poche polemiche nel mondo portuale e anche quello politico. Tutto nasce dal fatto che proprio l’attuale presidente nominato dall’ex governo Renzi, all’atto del suo insediamento aveva iniziato una verifica dei conti dell’ente che dovrà fare i conti nei prossimi mesi tra l’altro con la grana Total Erg per il pagamento dei canoni demaniali. Una situazione che potrebbe far precipitare nel baratro proprio Molo Vespucci che tra l’altro può contare su una pianta organica decisamente fuori di ogni ragione. E da qui le polemiche, legate soprattutto alla opportunità di procedere a questa selezione con altri costi per l’ente. Ma su una di queste figure, come già in passato, si sono rivolti gli strali di diversi ambienti: perché inizia a circolare il nome di chi sarebbe il beneficiario del posto, anche alla luce della particolare tipologia di bando e soprattutto dei criteri di valutazione . Se così fosse per la nuova guida di Molo Vespucci non sarebbe certo il miglior biglietto da visita e anche per un partito (il PD) che della lotta al precedente presidente Monti ne aveva fatto una questione morale.

CODACONS – Al fine di tutelare il prioritario interesse pubblico sia della trasparenza che dell’efficienza e buon andamento
degli uffici pubblici e preservarli dalla corruzione, il Codacons chiede chiarimenti e modiica dei due bandi di selezione pubblicati il 29 dicembre dalla Adsp del Mar Tirreno centro settentrionale.

 

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa






Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo