Civitavecchia, un parco faunistico in città

11 Aprile 2022

L’azienda “Fiocco di neve” diventa centro di recupero e custodia di animali, anche rari: e si può visitare.

C’è il gufo reale, l’alpaca, ma anche il visone o il suricato. Sono solo alcune delle specie animali ospitate a “Fiocco di Neve” la struttura in via Guastatori del Genio a Civitavecchia che ha recentemente ricevuto il riconoscimento di Parco Faunistico: un fatto straordinario, come sottolineano Roberta Dolenz e Paola Cozzolino, visto che è passato al vaglio di ben tre ministeri, una certificazione che non veniva rilasciata da ben sette anni.

A festeggiare il traguardo nei giorni scorsi, con il taglio del nastro, sono stati insieme ai gestori della struttura e tutto lo staff anche il sindaco Ernesto Tedesco, il Vicesindaco Manuel Magliani e i consiglieri Pasquale Marino e Patrizio Scilipoti, oltre a numerosi cittadini che hanno potuto ammirare i più di 270 animali ospitati, la maggior parte esotici. Tra loro si distinguono alcune specie rare ed altre dal passato davvero singolare, ora affidate alle amorevoli cure di Paola e Roberta, del veterinario e dei volontari che prestano servizio al parco. “Una squadra dalla formidabile energia che ha creato con dedizione un luogo che merita di essere frequentato dalle scolaresche, dalle famiglie e dai visitatori, in un percorso di conoscenza e rispetto per queste splendide forme di vita” hanno commentato il Sindaco e il Vicesindaco parlando di una realtà di eccellenza per la nostra città.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com