Civitavecchia, donna colta da grave malore in mare soccorsa da Guardia Costiera e Vigili del Fuoco

2 Agosto 2020
Condividi
  • 1
    Share

 

Alle ore 07.50 del 31 luglio 2020 è giunta presso la sala operativa della Guardia Costiera di Civitavecchia  una richiesta di soccorso da parte del Comando della Motonave MOBY DADA in navigazione da Olbia verso Civitavecchia per un passeggero colto da edema polmonare.

Immediata l’attivazione dell’organizzazione di soccorso della Guardia Costiera di Civitavecchia che ha subito messo in contatto il MOBY DADA con i medici del CIRM (Centro Internazionale Radio Medico) i quali hanno dichiarato il codice rosso per la situazione dell’infortunato, richiedendone l’immediata evacuazione da bordo per il trasferimento presso una struttura ospedaliera.

Data la distanza dalla costa del MOBY DADA, per il recupero della donna è stato impiegato un elicottero del Vigili del fuoco che, partito prontamente da Ciampino ha imbarcato, a mezzo verricello, la donna ed il medico di bordo della nave, per poi sbarcarli in porto a Civitavecchia. Per assicurare la necessaria sicurezza in mare delle operazioni, è stata inviata contestualmente  anche la motovedetta SAR CP 305.

Personale del nucleo nostromi della Capitaneria ha approntato la piazzola di emergenza alle spalle del Forte Michelangelo per l’atterraggio dell’elicottero VV.F. All’arrivo del velivolo, alle 10.30 circa, la donna, vigile e cosciente, è stata stabilizzata da personale del 118 e poi trasferita in autombulanza presso il locale nosocomio.

La Capitaneria di Porto di Civitavecchia ricorda che per ogni emergenza in mare è sempre attivo, 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale, il numero blu gratuito per le emergenze in mare 1530, che permette di contattare la più vicina Capitaneria di porto per ricevere un’assistenza immediata.

Civitavecchia. 31 luglio 2020

CAPITANERIA DI PORTO GUARDIA COSTIERA CIVITAVECCHIA

Comunicato Vigili del Fuoco -Nella mattinata del 31 luglio 2020 i Vigili del Fuoco di Civitavecchia, sono intervenuti presso lo scalo marittimo cittadino, per assistenza elicottero VVF (Drago 140), impegnato per soccorso a persona. Il velivolo ha raggiunto la nave Moby Dada (proveniente da Cagliari e diretta verso il porto di Civitavecchia) a 35 miglia dalla costa. Un Vigile del Fuoco aereo soccorritore si è calato con il verricello ed ha recuperato una donna di nazionalità italiana, colpita da infarto, già stabilizzata dal personale medico di bordo (della nave). Recuperata la donna l’elicottero, assistito dai VVF di Civitavecchia, è atterrato nei pressi del Forte Michelangelo (nel porto), sito presso il quale la donna è stata affidata al personale sanitario 118. Successivamente è stata trasportata presso il civico ospedale. Sul posto anche Guardia Costiera; Polizia di Stato e Carabinieri.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo






Condividi
  • 1
    Share

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo