vegnaduzzo civitavecchia 1920

I nerazzurri sono a sole quattro lunghezze dalla zona playoff. Il presidente Arduini suona la carica per il ritorno.
Dopo mille peripezie, arriva un momento di pausa per il Civitavecchia, che si ferma per qualche giorno per via delle festività
natalizie, che bloccheranno il campionato fino al prossimo 8 gennaio. Dando uno sguardo al girone A dell’Eccellenza,
i nerazzurri si trovano in quinta posizione con 28 punti all’attivo, a sole quattro lunghezze dalle due formazioni che si trovano al secondo posto, ovvero CreCas e Valle del Tevere. Al di là del fatto che contro queste due compagini i civitavecchiesi hanno
perso in casa, si può sicuramente dire che Luciani e compagni possono puntare a raggiungere le due seconde, nella posizione
che significherebbe playoff nazionali.
Discorso decisamente diverso per quanto riguarda il primo posto della graduatoria, visto che l’Atletico Fiumicino, autentica schiacciasassi del campionato, ha 39 punti, ben 11 di vantaggio rispetto al Civitavecchia, e quindi al momento troppo lontano per i nerazzurri. Quindi la classifica è sicuramente migliore del morale della piazza, che nelle ultime settimane non ha lesinato critiche a tutto il movimento nerazzurro, a causa della mancanza di risultati e dei continui cambiamenti, che scombussolano
il team ed ovviamente non permettono al Civitavecchia di poter pensare esclusivamente alle questioni di campo. Ora il mercato è
finito e quindi c’è tutto il modo per puntare in alto, così come dichiarato dal presidentissimo Costanzo Arduini, che ormai
ripete come un mantra che l’obiettivo della squadra è quello della serie D, senza rintanarsi nella scaramanzia. Dopo la sosta il Civitavecchia tornerà a giocare e lo farà sul campo della Lepanto Marino, compagine che sta vivendo un momento difficile, ma
che sicuramente sarà un ostacolo duro sulla strada della Vecchia. Per il primo impegno tra le mura amiche dello stadio
Fattori, i nerazzurri dovranno attendere il 15 gennaio, quando nella prima giornata di ritorno ospiteranno a via Bandiera
l’Atletico Vescovio, già battuto a domicilio.

 

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com