allievi cpc

Per due volte sotto recuperano la partita e nella ripresa battono la capolista Casalotti per 4 a 2. La vetta ora è a soli due punti!!
11a giornata Allievi Provinciali Roma
CPC2005 4 vs Casalotti 2
Marcatori: Lava Lanari (Rig) Mottola (2) CPC2005; D’Amico Nicosiana (C)

CPC2005 Tarantini Todaro Battellocchi Palmieri Catarinacci Angeloni Memmoli Lava Poveromo Lanari Visciola DISP Ciocci Mottola Esposito Francavilla no16 Renzi Baffetti ALLENATORE E. Gallina
Casalotti Barillaro Coppola Ribilotti Giulianelli Anile Corriano Corveddu De Santis D’amico Greco Nicosiana DISP Fortunato Savi Di Giovangiscomo Neri Zarillo Manti MArinucci ALLENATORE D. Mosca

Passa a pieni voti la prova maturità la squadra degli Allievi diretta da Mister Gallina impegnata con la quotata Casalotti quest’oggi, che dopo un primo tempo di rincorsa chiude la gara nella ripresa con un Mottola in versione stellare. La vetta che con la vittoria dell’Anguillara trova un nuovo padrone è ora a solo  due punti, ma quello che sicuramente fa  spessore è la determinazione di questi ragazzi che nonostante qualche defezione (17 in lista) battono il Casalotti con una prova sontuosa. Pecca nella prestazione con una prestazione al di sotto dei suoi canoni solo il portiere Tarantini, che nella prima frazione regala in pratica da solo le due marcature agli ospiti, riscattandosi in almeno altre due occasioni in cui salva la porta con maestria.

Cronaca: Due minuti e gli ospiti sono già in vantaggio, Tarantini farfuglia e regala a D’Amico la palla del vantaggio. Assorbita la botta iniziale i portuali vanno vicino al pareggio in varie  occasioni,  Memmoli in cinque minuti (5′ 7′ e 10′) impegna prima il portiere per poi colpire nella seconda occasione il palo. La CPC2005 attacca a  testa bassa e all’11’ va vicina al pareggio con Poveromo, per poi realizzarlo di testa con Lava un minuto dopo  abile a raccogliere un cross di Todaro. La CPC2005 è padrona del gioco e al 13′ Lanari impegna severamente Barillaro, ma come spesso il calcio insegna sono gli avversari ad approfittarne quando al 18′ un’ennesima indecisione di Tarantini permette a Nicosiana di riportare in vantaggio gli ospiti. Tarantini si rifà due minuti dopo quando, sugli sviluppi di un calcio di punizione,  sventa il tiro partito dai piedi di Nicosiana. E’ un andirivieni di occasioni da entrambe le parti intorno alla mezz’ora, prima Memmoli e poi Giulianelli vanno vicino alla segnatura. Il Pareggio arriva al 31′ quando Lanari trasforma un calcio di rigore sacrosanto accordato ai portuali, portando il punteggio in perfetta parità. Prima del duplice fischio in tre occasioni gli ospiti vanno vicini alla segnatura, conclusioni di Nicosiana De Santis e D’Amico, ma Tarantini riesce a mantenere la sua porta inviolata.
La ripresa dopo un accenno da parte degli ospiti, al 3′ Anile tira alto, è un monologo della Roja. I portuali attaccano e non concedono più spazi dietro, prima della terza rete al 5′ Memmoli tira alto da posizione favorevole, poi Esposito un minuto dopo colpisce la traversa, e infine con Memmoli che servito al 15′ da Esposito fa compiere un vero miracolo al portiere ospite. Al 20′ passa la CPC2005 con Mottola, che insacca dopo una vera conclusione da manuale del calcio. Esposito al 25′ si fa espellere ma gli ospiti non ne approfittano della superiorità numerica, e al 30′ ancora Mottola chiude l’incontro con la quarta segnatura da parte dei portuali. Prima del triplice fischio finale  Lava va vicino al gol  dell’eventuale 5 a 2, e poi è Anile a impensierire Ciocci (subentrato nella ripresa al posto di Tarantini) a tentare la via del gol senza successo.

(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini)

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com