Il Partito Democratico di Civitavecchia conferma la posizione di rigorosa opposizione netta al Biodigestore come più volte richiamato anche con motivazioni imprescindibili. Il PAUR emesso dagli uffici della Regione Lazio era purtroppo atteso ma va avversato con ogni strumento lecito.

Bene ha fatto l’Amministrazione ad incaricare i propri legali di studiare l’atto e predisporre un doveroso ricorso. È in questa chiave che abbiamo offerto il nostro contributo, in sede istituzionale, per analizzare tutte le fasi del procedimento e individuare, con un proficuo lavoro unitario, gli elementi che potevano tornare utili ad un ricorso per opporsi, in ogni sede, ad un impianto così impattante ed esiziale.

Lo spirito con cui ci si è mossi è quello giusto. Coinvolgere i Comuni limitrofi e i comitati perché partecipino attivamente al fronte comune al fine di impedire un atto in danno del territorio. Le posizioni urlate che hanno un sapore strumentale e che non si preoccupano neppure di nascondere, anche ai più disattenti, sterili obiettivi politici non sono, invece, di alcuna utilità.

Da sempre sosteniamo che il territorio se vuole vincere questa battaglia deve mostrarsi unito e perseguire con onestà intellettuale l’obiettivo. Confermiamo la nostra disponibilità a sostenere ogni iniziativa che vada nella direzione di risolvere il problema.

Il Partito Democratico e il Gruppo Consiliare di Civitavecchia

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com