Amici a quattro zampe, continuano le ricerche per 15 cani scomparsi

22 Aprile 2019
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Secondo i dati nell’ultimo anno sono stati ritrovati e riconsegnati ai propri padroni più di 100 cani. Grazie all’aiuto dei tanti volontari presenti sul territorio queste storie spesso finisco con un “e vissero felici e contenti”, ma purtroppo non è sempre così. Ad oggi sono più di 15 gli amici a quattro zampe che sembrerebbero scomparsi nel nulla.

 

Secondo i dati nell’ultimo anno sono stati ritrovati e riconsegnati ai propri padroni più di 100 cani. Grazie all’aiuto dei tanti volontari presenti sul territorio queste storie spesso finisco con un “e vissero felici e contenti”, ma purtroppo non è sempre così. Ad oggi sono più di 15 gli amici a quattro zampe che sembrerebbero scomparsi nel nulla. Andiamo con ordine. Le prime sparizioni in città sono avvenute da novembre 2017 a gennaio 2018. A far perdere le proprie tracce furono Lobo (pastore australiano), Siddy ed il suo cucciolo Argo scomparsi insieme (pastore tedesco), poi un’altra coppia Cicciottorso e Dux, (pastore tedesco e pastore maremmano), Neve (pastore maremmano) ed infine Labi e Briciola (meticci). Per tutto il 2018 e il 2019 la lista si allunga e si continuano a registrare nuove scomparse tra Civitavecchia, Tolfa, Tarquinia e Santa Marinella. Ciro e Tofu (jack russel), Carlos (carlino), Domino (dalmata), Demon (pitbull) e Chichito, Lucky e Bart (meticci). Nonostante le sfrenate ricerche, i tanti post su Facebook sui molteplici gruppi che si occupano di questa problematica e l’aiuto dei volontari che ogni giorno lavorano intensamente per l’amico più fidato dell’uomo, di questi cagnolini non se ne seppe più nulla. Con il tempo si sono anche alimentati diversi dubbi sul fatto che questi cani in particolare possano essersi allontanati volontariamente “Le dinamiche delle loro scomparse sono alquanto sospettabili – ci racconta Monica Volpi, amministratrice del gruppo Facebook “Animali smarriti e scomparsi Civitavecchia e dintorni” – Strano che la maggior parte dei cani siano di razza, specialmente per quanto riguarda quelli scomparsi tra novembre 2017 e gennaio 2018. In passato abbiamo anche avuto la prova schiacciante di un furto di un cagnolino ripreso dalle telecamere di una villetta”. Tante le denunce da parte dei padroni nella speranza di poter ritrovare e riabbracciare i propri cagnolini. Ma nulla di fatto. Le denunce sono restate lettera morta fra le carte dei commissariati. Nonostante anche il frenetico lavoro della Guardia Ecozoofila locale, sempre attiva sul territorio e sui social riguardo a queste tematiche, spesso riuscire a risolvere il 100% dei casi può essere molto difficile “Purtroppo sono pochi i mezzi e i flussi monetari a disposizione – raccontano  – necessiteremo di un fuoristrada, per esempio, per poter fare ricerche approfondite in aperta campagna o in altri luoghi più ostili. Quest’anno abbiamo ricevuto un furgone che ci ha permesso di poter fare diversi spostamenti e ricollocazioni di cani da un canile all’altro. Il comune ci ha poi fornito due gabbie dove poter tenere temporaneamente i cani ritrovati qui a Civitavecchia prima di affidarli al canile di Bracciano. Nel caso in cui ritrovassimo il padrone il cane sarebbe già in zona”. Un lavoro incessante anche quello di tante altre associazioni volontarie ed enti, da Impronte Onlus ad Argo per citarne alcuni, che ogni giorno si adoperano affinché questo sistema possa funzionare in maniera efficace. Il contributo che può dare ogni singolo cittadino è poi importantissimo. Non serve dover far parte di un associazione e di un ente specifico. Basta la collaborazione ed il cuore affinché queste realtà, che tanto fanno per i nostri più cari amici, possano continuare ad operare nel migliore dei modi. Donazioni, condivisione di post su cani scomparsi o ritrovati. A volte basta anche un semplice click. Attraverso la collaborazione questi cagnolini potranno trovare la strada di casa e tanti altri potranno essere adottati. Solo insieme si può vincere questa partita.

Questo il link della pagina dove potrete trovare le foto dei cani sopra citati e le le news a riguardo https://www.facebook.com/groups/171409833466548/



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
  •  
    1
    Share
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •