Al Pincio torna Striscia la Notizia

13 Dicembre 2019
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sbarca a Civitavecchia la campagna “No mozziconi a terra”. Il sindaco Tedesco e l’assessore Magliani hanno sposato l’iniziativa: a breve verranno installati appositi raccoglitori nelle strade cittadine

CIVITAVECCHIA – Jimmi Ghione, l’inviato delle storica trasmissione di Canale 5 “Striscia la notizia”, è tornato a Palazzo del Pincio. Ieri mattina è stato accolto dal sindaco Ernesto Tedesco e dall’assessore all’Ambiente Manuel Magliani; a loro ha esposto i dettagli della campagna “No mozziconi a terra”.
“Mi è stato chiesto di firmare un accordo per impegnarmi a portare avanti questa battaglia di civiltà ed educazione – ha spiegato il primo cittadino – un impegno che ho preso volentieri in quanto la nostra amministrazione, portando a termine un progetto già iniziato dalla precedente giunta, installerà a breve degli specifici raccoglitori nelle principali vie di Civitavecchia e farà partire una campagna informativa volta a sensibilizzare i cittadini al rispetto del decoro urbano e sull’importanza di avere rispetto della propria città. L’educazione civica era uno dei punti fondamentali del mio programma elettorale. Per vivere in un ambiente pulito e sano basta un piccolo gesto da parte di tutti: dall’evitare di buttare mozziconi per terra, passando per le gomme da masticare, fino ad arrivare alle deiezioni dei cani. Se vogliamo bene alla nostra Civitavecchia – ha concluso – dobbiamo prendercene cura, e il nostro impegno c’è”.

Fonte Civonline


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo