Crematorio/talpa, Giannini (Pd): “Tedesco cacci Magliani”

21 Febbraio 2020

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

A seguito delle incredibili e gravissime rivelazioni della società Altair rispetto la vicenda del forno crematorio, che di fatto sbugiardano il Sindaco Tedesco e l’Assessore Magliani, riteniamo a questo punto che le semplici dimissioni dell’assessore non siano più sufficienti. Qualora l’assessore non sporga denuncia per diffamazione, dimostrando in seguito che ben 4 incontri tra Comune e Altair per superare le prescrizioni non siano altro che invenzioni diffamatorie, Tedesco ha il dovere di cacciare Magliani per avergli nascosto le riunioni e gli accordi, inducendolo ad una denuncia ai carabinieri ed una conferenza stampa per una presunta talpa rivelatasi poi inesistente., una vicenda che espone il Sindaco stesso e la maggioranza tutta ad una figura barbina, oltre alle conseguenze economiche per tutta la città viste le richieste di risarcimento danni che forse seguiranno. Se Tedesco si ostinerà a difendere Magliani sarà inevitabilmente suo complice. Al netto dell’epilogo che avrà questo episodio grottesco, riteniamo che Civitavecchia non meriti di essere governata in questa maniera imbarazzante. Non è una questione di colori politici ma di manifesta incapacità, che spesso e volentieri sfocia nel ridicolo. Nemmeno le frecce tricolori possono più nascondere questa triste realtà.
Stefano Giannini
Segretario Partito Democratico Civitavecchia

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa







Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo