Sport, risultati del weekend sportivo

16 settembre 2018

Parte con una sconfitta il campionato di serie A1 per la Flavioni. Al PalaTacca le gialloblu hanno ceduto per 29-19 al Cassano Magnago. Inizio di gara difficile per il sette di coach Patrizio Pacifico, che va subito sotto per 10-3. Dopo un quarto d’ora negativo, Maruzzella e compagne si riprendono e riescono anche ad accorciare fino a -5. Poi l’esperienza ed il maggior tasso tecnico delle varesotte, non hanno consentito alla Flavioni di tentare un clamoroso recupero. In evidenza Chiara Bonamano e Francesconi con sei gol.

Seconda vittoria consecutiva per la Csl Soccer nel campionato di Promozione. Al Gagliardini i rossoblù hanno sconfitto per 1-0 l’Urbetevere. Primo tempo ottimo della squadra di Daniele Fracassa, che ha diverse occasioni per andare in vantaggio, ma non riesce a sfruttarle. Nella ripresa i romani salgono in cattedra, ma al 9° i civitavecchiesi riescono a segnare con un colpo di testa di Bresciani, deviato dal portiere Buzza, ma terminato lo stesso in rete. Con questo successo i leoni vanno a quota 7 in classifica e vola al terzo posto. Terza vittoria su tre per la Cpc. A Monterosi i rossi hanno sconfitto per 3-0 il Gallese. In rete per i portuali Tabarini, Loiseaux e Ruggiero. Pareggio in trasferta per il Tolfa, che impatta per 1-1 sul campo del Montefiascone. Vantaggio biancorosso a fine primo tempo con Cascianelli, nella ripresa i falisci pareggiano. Largo successo del Santa Marinella, che viola per 3-0 il campo del non irresistibile Aurelio. In gol per i rossoblù sono andati Iacobucci, Bordoni e Zimmaro.

Primo successo stagionale per il Civitavecchia nel campionato di Eccellenza. Alla Cavaccia di Allumiere i nerazzurri hanno sconfitto per 5-1 l’Atletico Vescovio. Eppure il match non era iniziato sotto una buona stella, con il vantaggio dei romani già al 5° minuto. Civitavecchia lento ed addormentato, che poi si risveglia e si rifà con gli interessi. Al 18° l’attaccante Serafini pareggia il conto, nella ripresa Manuel Vittorini si prende la scena e con una tripletta praticamente regala il successo ai nerazzurri. Ci pensa nuovamente Serafini a completare l’opera.

Commenti

commenti