vitorchiano

Vitorchiano, il Comune ha costituito la commissione mensa

16 Dicembre 2016

Il sindaco: “Strumento di garanzia per figli, genitori e docenti. La minoranza non lo ha capito”.

Il Comune di Vitorchiano ha costituito e convocato la commissione mensa, iniziando un percorso orientato a garantire ai bambini e ragazzi del paese un servizio sempre migliore. Lo scorso 3 settembre, il consiglio comunale aveva approvato la commissione e il suo regolamento. Essa sarà costituita da 8 membri, di cui soltanto uno è un componente dell’amministrazione comunale: il sindaco Ruggero Grassotti.

“Con questo strumento – spiega – si è scelto di dare spazio, responsabilità e garanzia in particolar modo a genitori e docenti, anche con la presenza di un medico dietista. Il tutto per mantenere alto il livello del servizio di mensa scolastica che quest’anno, per la prima volta, è partito, alla scuola primaria, sin dal primo giorno di lezione. Il Comune ha voluto limitare al massimo la componente politica, un aspetto che purtroppo l’intera minoranza non ha capito: pur di avere una poltrona, ha votato contro l’istituzione della stessa commissione”.

Intanto, parallelamente a questo lavoro ma ben distinto dalla commissione mensa (utile a giudicare la qualità del prodotto finito), l’amministrazione Grassotti sta portando avanti tutte le pratiche di gara previste dal codice degli appalti per un nuovo bando necessario all’individuazione dell’azienda affidataria del servizio per i prossimi tre anni.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com