Santa Marinella, Aurhelio: “al prossimo consiglio comunale, la mozione per sollecitare il voto al Senato sul ddl 897”

2 Agosto 2021

Arriva al prossimo consiglio comunale, la mozione per sollecitare il Senato a calendarizzare il ddl 897, per la prevenzione dei maltrattamenti nelle rsa, negli asili e nelle strutture di assistenza.

La bozza di mozione formulata dal Centro Studi Aurhelio – anche a seguito dei recenti fatti accaduti a Santa Marinella – è stata sottoscritta e presentata da due consiglieri di opposizione e ci auguriamo che venga condivisa da tutti i presenti in consiglio comunale.

La mozione impegna il consiglio comunale, a promuovere una iniziativa politica tesa a sollecitare il Presidente della Commissione permanente Affari Costituzionali e tutti i suoi membri, ad approvare rapidamente il ddl 897, che contiene norme per la prevenzione di maltrattamenti a danno di minori, anziani e disabili nelle strutture pubbliche e private, attraverso l’utilizzo di telecamere a circuito chiuso. A sollecitare tutti i rappresentanti delle istituzioni sanitarie regionali e della ASL di competenza a fare altrettanto. In ultimo a sollecitare a tale riguardo, i parlamentari di riferimento di ogni singolo gruppo politico, presente in consiglio comunale.
La proposta di legge 897, già votata con l’opportuna copertura finanziaria alla Camera – che vede come prima firmataria l’On. Annagrazia Calabria, non può rimanere bloccata un giorno di più.

Cogliamo l’occasione per ringraziare i consiglieri Ricci, Calvo e il Presidente Marongiu per la disponibilità mostrata.

Il direttivo del Centro Studi Aurhelio

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com