Open fiber, cantieri “pazzi”

5 Dicembre 2019
Condividi

Città messa sotto assedio tra rimozioni coatte e strade chiuse al traffico senza preavviso. E lascia perplessi l’utilizzo del cemento per coprire.

 

Tutto regolare nei lavori per la fibra che stanno tenendo in ostaggio mezza Civitavecchia?
La domanda, più che lecita, è obbligatoria davanti ad alcune domande che si inseguono di marciapiede in marciapiede.
Normale che si chiudano strade, spesso senza alcun preavviso e facendo rimuovere le auto? Normale che neanche i vigili urbani, da noi avvisati, sappiano che ad esempio si chiude una via fondamentale per la viabilità come via Annovazzi? E ancora, sicuri che si possano chiudere le “trincee” per la fibra col cemento, che notoriamente si spacca e crea dissesti? Ultima domanda: l’assessorato controlla?

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo





Condividi

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo