SANTA MARINELLA – Proseguono gli appuntamenti previsti nel programma della celebrazione per i 150 anni della nascita di Guglielmo Marconi, il noto scienziato che sperimentò le micro onde a Torre Chiaruccia.
Giovedì 16 maggio alle ore 16:30 presso la biblioteca “A. Capotosti”, sarà Umberto Rapetto a tenere una conferenza dal titolo “Dalla Radio di Marconi a Internet”. Docente universitario, informatico, scrittore e giornalista, l’ex Generale della Guardia di Finanza è stato più volte insignito di diverse onorificenze.
Rapetto è stato alla guida del GAT – Gruppo Anticrimine Tecnologico, da lui fondato e guidato e nel 2001 ha diretto le indagini che hanno portato alla condanna in via definitiva dei cracker protagonisti di attacchi sul web anche a danno del Pentagono e della NASA. Interverranno alla conferenza il sindaco Pietro Tidei e l’assessore alla cultura Gino Vinaccia con la delegata al Museo Marconiano, Marlena Curti.
“Siamo lieti di ospitare questa conferenza che tratterà dell’evoluzione tecnologica delle comunicazioni, attraversando cento anni di storia: dalle prime trasmissioni delle onde radio di Marconi fino ad internet e il web. Invito i cittadini anche i ragazzi a partecipare alla conferenza, certo che verranno offerti tanti spunti di riflessione”, ha commentato il Sindaco Tidei.
“Abbiamo voluto inserire questa conferenza nel programma dell’anno marconiano, perché Umberto Rapetto rappresenta una delle figure più esperte e preparate nell’ambito delle comunicazioni nel nostro Paese. L’esperienze nella cyber sicurezza fa di lui l’interlocutore perfetto per parlare dell’evoluzione del mondo informatico e delle comunicazioni.
Inoltre nei suoi libri, Rapetto ha già avuto modo di trattare argomenti delicati come i pericoli che si possono trovare navigando nel web, sottolineando l’importanza di una giusta informazione e l’esigenza di sensibilizzazione verso questi temi”, ha spiegato l’assessore Vinaccia, che ha organizzato la conferenza.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com