Covid, focolaio al Pincio: sei dipendenti dei Servizi sociali positivi

19 Gennaio 2021
  • 3
    Shares

Uffici chiusi e lavoratori in quarantena.

Focolaio di covid19 in Comune. Ieri sei dipendenti dei Servizi sociali sono risultati positivi al virus. Gli uffici sono stati chiusi e i positivi posti in quarantena in attesa dell’esito dei molecolari. Partita l’indagine sui contatti diretti che poi saranno sottoposti a tampone. Gli uffici saranno sanificati, oggi si attendono ulteriori aggiornamenti. Intanto la Asl Roma 4 ieri ha comunicati due nuovi positivi a Civitavecchia e tredici guariti ma c’è un decesso: si tratta di una donna 74enne. I casi attuali a Civitavecchia, al netto di quelli comunicati dai laboratori esterni, sono 167. Prosegue la campagna di vaccinazione. Ieri nella Asl Roma 4 erano state somministrate 5711 dosi, soltanto ieri 241. Sempre ieri, invece, è arrivata l’attesa fornitura di vaccini. Sono stati consegnati 390 flaconi multidose da 6. La farmacia dell’ospedale San Paolo sta mettendo da parte le dosi necessarie per somministrare la seconda iniezione del vaccino a tutti. Per il momento non ci sono problemi di fornitura nella Asl Roma 4. Intanto come annunciato la campagna vaccinale sugli ultraottantenni partirà il primo febbraio. «Dall’inizio dell’epidemia – spiegano dall’azienda sanitaria locale – sono guarite 8409 persone e sono stati effettuati 79416 tamponi. Tutto il personale sanitario è sottoposto periodicamente a tampone di controllo. Il totale di tamponi rapidi effettuati alla data del 10 gennaio è 92576».

Civonline

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo






  • 3
    Shares

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo