Prendiamo atto con piacere, dell’ennesimo riscontro positivo alle nostre segnalazioni, che conferma ancora una volta, la grande importanza del partenariato tra il cittadino e le istituzioni.
Finalmente, sull’importantissima arteria viaria di viale Nenni, si sta procedendo a ridipingere la segnaletica orizzontale sulla corsia di marcia lato Roma, con particolare riferimento agli attraversamenti pedonali e alle barre ottiche di rallentamento, il cui rifacimento, come certamente si rammenta, aveva interessato la sola corsia del senso opposto di marcia, precedentemente oggetto di consistenti lavori di scavo.
Rimane ancora un tratto da completare e più esattamente quello compreso tra via dei Colli e via A. Montanucci, i cui lavori sono stati probabilmente interrotti a causa delle avverse condizioni meteo di questi giorni.
Ora è auspicabile che si proceda a mettere definitivamente in sicurezza, pensando alla realizzazione della tanto agognata rotatoria, l’intersezione stradale tra lo stesso viale Nenni, via Montanucci e via Izzi, teatro nel tempo di numerosissimi incidenti stradali.
Come pure di mettere definitivamente in sicurezza, le pseudo rotatorie sperimentali, realizzate agli incroci tra la Strada mediana e le vie Benci & Gatti e Matteotti, ove oltre alla necessita, come più volte evidenziato, di un corretto posizionamento, soprattutto della prima infrastruttura, occorre ridipingere gli attraversamenti pedonali alle distanze prescritte dal Codice della Strada e dalle linee guida sulla realizzazione degli attraversamenti pedonali e, più esattamente, a 5 metri a monte della segnaletica orizzontale di dare precedenza, rivedendo poi numerosi altri particolari, necessari a conferire a quei “cosi”, la definizione di una vera rotatoria stradale.

Per concludere, facendo riferimento ad una segnalazione effettuata direttamente al Sig. Sindaco al fine di evitare possibili strumentalizzazioni politiche durante la campagna elettorale, con la quale venivano evidenziate alcune criticità al monumento in piazzale degli Eroi in onore ai nostri Caduti per la Patria, rammentiamo l’opportunità di mantenere chiuso, (ora aperto da tempo), il cancello di accesso all’importante monumento, evitando così che divenga immancabile preda dei soliti vandali. Che, come il resto dell’inferriata che lo circonda, è interessato da copiose formazioni di ruggine, rendendolo indecente unitamente a tutto il resto della recinzione anche agli occhi dei numerosissimi turisti e necessitando per questo, di ovvie opere di manutenzione. Ricordiamo inoltre, che il pratino al suo interno andrebbe curato con meticolosità, nonché la necessità di porre maggiore attenzione a tutti i veicoli che sovente, giorno e notte, vengono lasciati in sosta sulla parte della piazza immediatamente antistante l’importante monumento, in spregio a chi ha donato la sua vita per la Patria, con la speranza di lasciare ai suoi posteri un futuro migliore.
Pur comprendendo il particolare periodo che stiamo vivendo, le emergenze quotidiane e la campagna elettorale appena conclusasi, siamo certi che l’Amministrazione comunale, non rimarrà insensibile a queste importanti nostre osservazioni, alle quali personalmente chi scrive, rimane come sempre a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento e/o collaborazione.

CIVITAVECCHIA – GRUPPO CIVICO INDIPENDENTE SICUREZZA E DECORO URBANO
IL RESPONSABILE
Dr. Remo FONTANA

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com