Civitavecchia, vasto incedio nella zona nord della città

28 Luglio 2021

Vasto incedio in atto ora nella zona nord di Civitavecchia.

In azione i Vigili del Foco per domare l’incedio, partito dalla Braccianese Claudia nei pressi della falegnameria Staf e il Cimitero Nuovo, sul posto anche un elicottero.

Dalle ore 14:00 circa i Vigili del Fuoco di Civitavecchia stanno operando nella zona fra la Braccianese Claudia (falegnameria Staf – cimitero nuovo) e interporto – Aurelia.

Sono sul posto con sei automezzi compresi i fuori strada e il DOS (direttore operazioni di spegnimento) che sta coordinando i lanci dell’elicottero intervenuto. Incendio violento e abbastanza vasto. Molte abitazioni messe in sicurezza.

Sul posto anche il Sindaco Tedesco e il e Vice Sindaco Magliani, anche la Protezione Civile con una autobotte e due moduli fuoristrada.

E’ stato impedito alle fiamme di raggiungere la falegnameria Staf, oltre alle abitazioni messe in sicurezza diverse persone dai VVF.

Il primo bilancio è di 200 ettari di sterpaglie e macchia mediterranea andate in fumo nella zona nord della città. L’incendio è divampato da via Punton dei Rocchi, in zona Braccianese Claudia, tra la falegnameria Staff ed il cimitero nuovo. Le fiamme hanno poi percorso la valle attorno al laghetto Parenti, risalendo fino a via Tirso, superandola e arrivando a ridosso dell’interporto, bruciando anche dei cartelli stradali. Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco presenti con sei automezzi ed un fuoristrada, anche due moduli ed un’autobotte della Protezione Civile e forze dell’ordine. Vista la gravità della situazione e la vastità dell’area interessata, è stato richiesto anche l’ausilio dell’elicottero. Messe in sicurezza di diverse persone e di abitazioni presenti nella zona, oltre al capannone della falegnameria.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com