Campo di Mare, nel weekend c’è Etruria in Vela

12 Luglio 2019
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’appuntamento con la vela è poco prima di mezzogiorno nello specchio d’acqua della Nautica

Torna anche quest’anno sul Litorale a Nord di Roma la manifestazione ‘Etruria in Vela’, la rassegna velica organizzata dai circoli nautici del territorio e patrocinata dall’Amministrazione comunale di Cerveteri oltre che da diversi Comuni del Litorale, della Regione Lazio e che vede il prezioso contributo della FIV, del CONI e della Capitaneria di Porto.

Fiumicino, Fregene, Marina di San Nicola, Ladispoli, Marina di Cerveteri e Santa Marinella, queste le tappe dell’edizione di quest’anno di Etruria in Vela.

Domani e dopodomani, sabato 13 e domenica 14 luglio dunque, la tappa di Marina di Cerveteri, nello specchio d’acqua antistante l’Associazione Nautica Marina di Cerveteri. L’appuntamento con la vela è a partire da poco prima di mezzogiorno.

“Per gli appassionati degli sport velici, e più in generale per tutti gli amanti del mare – ha detto Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – sarà una magnifica occasione per trascorrere una domenica sulle nostre spiagge del nostro litorale, all’insegna del sole e soprattutto dello sport. Manifestazioni simili sono una risorsa per il nostro territorio perché sono in grado di attrarre tanti ospiti, visitatori e bagnanti. Auspico anche quest’anno questa manifestazione possa richiamare come sempre un gran numero di persone provenienti da tutto il Litorale ed invito le famiglie ad assistere al grande spettacolo di Etruria in Vela”.


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo