Calcio, la Vecchia ospita il Montespaccato per continuare la risalita

30 Marzo 2019
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I conti sono aperti: ce la possiamo fare? Il riferimento è tutto alla salvezza diretta.
Per come si era messa la stagione soltanto parlarne, alla fine di marzo, sembra impossibile. Evitare i play out non sarà facile, c’è da fare la corsa sul Casal Barriera che dista cinque punti. Ma soprattutto non c’è da perdere il contatto con la realtà, che è ancora purtroppo molto dura, per quanto l’obiettivo di scacciare la retrocessione diretta sia da considerare quasi centrato.
In mezzo a tutti questi calcoli, tuttavia, l’importante è continuare a vincere. Magari facendo valere il fattore campo, per quanto anche questa volta si giochi ad Allumiere, per la nota indisponibilità del Fattori. Alla Cavaccia arriverà il Montespaccato, squadra di caratura, che soltanto nelle ultime giornate ha perso contatto dal possibile piazzamento play out. Sarà avversario che arriverà “scarico”? Non ci si può neanche pensare, molto meglio guardare invece in casa propria e pensare a come caricarsi invece dell’obiettivo di lottare su ogni punto che il campionato metterà in palio di qui a maggio.
In questo il mister Scorsini, bravo a subentrare in corsa trovando dentro la rosa risorse adatte a raddrizzare la barca pericolante, dovrà dimostrare di saper trovare le motivazioni giuste di volta in volta. A partire da domenica pomeriggio.
(articolo del 29.03.2019)

Dopo la cinquina firmata da Manuel Vittorini con la quale il Civitavecchia Calcio 1920 ha vinto domenica scorsa in casa del Campus Eur, nuova “finale” per i nerazzurri che domani allo stadio comunale di Allumiere ospita il Montespaccato nella 12esima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza, compagine sesta in classifica. Una sfida fra bomber visto che nella compagine avversaria milita Aimone Calì, capocannoniere del torneo con una rete in più rispetto a Manuel Vittorini.

“Dopo la preziosissima vittoria di domenica scorsa sul campo del Campus Eur, prosegue la “risalita”in classifica del Civitavecchia – commenta il tecnico della Vecchia, Marco Scorsini -. Domani alla “Cavaccia” si preannuncia una gara dalle molte insidie contro un Montespaccato Asilo Savoia in ottima forma, con un organico dalle buone individualità impreziosite dal capocannoniere del girone Cali. La squadra in settimana ha lavorato sodo con grande entusiasmo”. Per la gara di domani assente gli squalificati Boriello e Zaza, out ancora Moronti, mentre la notizia lieta è la prima convocazione di Samuele Cerroni, fermo da più di 7 di mesi dopo il brutto infortunio al ginocchio accorso alla vigilia della preparazione estiva. Arbitro del match il signor Adrian Lupinski di Albano Laziale coadiuvato dai signori Marco D’ottavio e Davide Lanzellotto di Roma 2.
I convocati
Tomarelli, Superchi, Iacomelli, Befani, Fatarella, Verdicchio, Petricca, Vienna, Franceschetti, Chirieletti, Nuti, Cedeno, Mannozzi, Marras, Filoia, Vittorini Manuel, Vittorini Miguel, Vittorini, Cristian, Belloni, Cerroni.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •