cpc2005

Calcio. Intervista a Massimiliano Gravina

22 Settembre 2017
Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdfDownloadimage_printStampa

Quarta d’andata nel campionato di Promozione Laziale Girone A quella che andrà in scena domenica al Comunale Fattori, dove a sfidare la CPC2005 arriverà l’Atletico Ladispoli. Classifica deficitaria quella degli ospiti che dopo tre gare non hanno ancora accumulato nessun punto utile per la classifica, e che scenderanno in via A. Bandiera agguerriti e alla ricerca deli primi punti stagionali. Dal canto loro i portuali vittoriosi a S. Severa contro il S. Marinella hanno ritrovato morale e fiducia, e cercheranno di far valere il fattore casalingo per portare a casa l’intera posta. Gli assenti in casa portuale saranno la parte negativa di questa gara, dove a Brunetti e Loiseaux infortunati si dovranno aggiungere Poggi e Di Gennaro, fermati quest’ultimi dal giudice sportivo. Formazione da inventare per mister Blasi che dovrà spremersi le meningi, cercando di trovare un assetto di qualità e incisivo per l’undici titolare. Probabile l’innesto di Gravina al centro della difesa al fianco di Serpieri, mentre per la zona nevralgica al fianco di capitan Bevilacqua l’incognita di chi lo affiancherà è ancora viva.

Abbiamo raggiunto Massimiliano Gravina, jolly tecnico tattico di questa formazione, per un resoconto su queste prime giornate e una previsione sulla gara di domenica:

D– Jolly di una squadra significa ricoprire più ruoli, eventualmente fare il centrale difensivo ti mancava o già nella tua carriera hai ricoperto questo ruolo?

R– Da centrale difensivo ho giocato una sola partita da titolare, è successo in serie D in un Civitavecchia- Viterbese di qualche annetto fa, mentre uno spezzone di gara in questo ruolo l’ho fatto quando ero al Ladispoli. Se servirà il mio impiego al fianco di Serpieri non sarà certamente un problema, l’importante sarà fare una gara positiva e propositiva.

D– Dopo aver sbloccato la classifica serve un ulteriore spinta, domenica arriva l’Atletico Ladispoli e tra mille difficoltà di formazione la affronterete.

R– Nonostante le difficoltà sarebbe importante vincere domenica, per dare continuità di risultati dopo la bella prova caratteriale di domenica scorsa. Sia per tenere alto il morale che soprattutto per incrementare il bottino dei punti, in una classifica che è deficitaria ora.

D– Cosa è cambiato, e se è cambiato, all’interno della squadra dopo l’arrivo di Blasi

R– Il cambio ha sicuramente dato una scossa a tutto l’ambiente e tutti hanno capito che ognuno doveva dare un qualcosa in più. Questo credo si sia visto in campo domenica, dove l’atteggiamento di tutti è stato più che positivo.
(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini)

 

image_pdfDownloadimage_printStampa


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo