L’amministrazione comunale annuncia l’avvio del progetto nei locali dell’ex Mattatoio.

MONTALTO DI CASTRO – «Con grande entusiasmo annunciamo il raggiungimento di un traguardo significativo per il futuro della nostra comunità: l’avvio del Centro di aggregazione giovanile». Lo dichiara la delegata alle politiche giovanili, Aira Longarini, su un nuovo e ambizioso progetto dedicato a tutti i ragazzi di Montalto e Pescia Romana.
«Uno spazio volto alla crescita e allo sviluppo dei giovani, la linfa vitale della società – continua Aira Longarini – che sarà chiamata a guidarci verso orizzonti migliori».
Il Centro è un servizio del Comune di Montalto di Castro gestito dall’associazione giovanile Dark Camera e la cooperativa Alicenova (pagina Facebook: Centro Aggregazione Montalto Cag) e verrà aperto all’ex Mattatoio lunedì 22 aprile (orari lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 16:00 alle ore 19:00), un luogo vicino al contesto urbano e si propone come un’alternativa costruttiva e stimolante alla vita di strada, offrendo laboratori creativi, attività ricreative e programmi educativi.
È un luogo dove i giovani possono incontrarsi, stringere amicizie e coltivare la creatività, promuovendo l’integrazione sociale e l’avvicinamento a passioni che li rendano attivi e protagonisti della loro vita e della comunità.
«È stato un impegno che ho portato avanti con determinazione – aggiunge Longarini – che va a realizzare un altro punto del programma elettorale, certa che avrà il suo riscontro sul territorio. Una dedizione che continuerà a vedermi presente dall’apertura ai progetti, nelle modalità e i tempi previsti dal mio ruolo. È una grande soddisfazione che ha visto la collaborazione attenta e costante della Consigliera Elisabetta Puddu, che ringrazio sentitamente per il supporto e l’apporto dato, a dimostrazione che chi vuole il bene del paese, va oltre la maggioranza e la minoranza all’interno del Consiglio Comunale ed oltre il colore politico, unendo le forze nel raggiungimento di un risultato comune. Certa di poter contare sulla sua collaborazione anche in futuro, per la realizzazione di progetti così importanti, che continuerò a voler condividere con lei».
«Il Centro di aggregazione giovanile – aggiunge il sindaco Emanuela Socciarelli – è il frutto di un lavoro di squadra, di un impegno amministrativo verso la comunità. Il nostro obiettivo è fornire ai giovani uno spazio sicuro e stimolante, dove possano esprimere la loro creatività, sviluppare nuove competenze e costruire relazioni positive. Invito tutti i giovani di Montalto e Pescia Romana – conclude il sindaco – a partecipare attivamente alla vita del Centro, a sfruttare le opportunità che esso offre e a contribuire con le loro idee e il loro entusiasmo. Insieme, possiamo fare la differenza e guidare la nostra comunità verso orizzonti migliori».

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com