angeloni fabio

Angeloni PD: “Complimenti a Marietta Tidei”

10 Luglio 2017
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Vivissimi complimenti a Marietta. E al popolo civitavecchiese. Che in questo momento è sicuramente diviso a metà: i contenti e gli scettici.
Diciamo pure invidiosi. Perché se Paoletto Della Monaca va a giocare con la primavera del Crotone da noi guadagna rispetto e titoli dei giornali. Ma se si tratta di un politico che assume una carica, per giunta elettiva, per giunta importante … BRAVA ad alcuni proprio gli si ferma nel gargarozzo.
Dove si è guadagnata questa elezione chiamarsi Tidei non conta niente. Forse Kissinger o Kholl o Suarez… ma Tidei proprio niente di niente.
Stavolta dunque l’accusa di giovarsi del cognome cade sul nascere.
Resta quella di non essersi occupata del territorio. Ebbene forse dobbiamo imparare che il Territorio, come lo chiamiamo, non è un pezzo della luna.
E se Marietta al suo livello si occupa di migranti si sta occupando del territorio eccome. Se si impegna per la democrazia nelle elezioni dell’Albania o della Turchia si sta occupando del territorio eccome.
esattamente come quando si è occupata della Civitavecchia Orte.
Quindi il BRAVA stavolta è PIENO, il successo TOTALE E TUTTO SUO.
Di questo io personalmente che la conosco da tanto ne sono totalmente felice.
Per lei come persona, prima ancora che come politica e per la politica.
Chissà se qualche suo avversario riesce ad esserlo almeno la metà.
Ne sarei felice per lui. E per noi. Che dobbiamo imparare a gioire a prescindere quando a prevalere è uno dei nostri. E MARIETTA è una dei nostri”.

Lo ha dichiarato Fabio Angeloni.

 





  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo