Navetta per Fiumicino: segnali positivi

15 settembre 2018

“Da Luglio scorso, in previsione della scadenza dei sei mesi di servizio sperimentale il 7 settembre, ci siamo subito impegnati concretamente con la Regione Lazio, in qualità di Comune capofila, per riattivare la navetta da e per l’aeroporto di Fiumicino, un servizio fondamentale per i tanti pendolari che devono ogni giorno raggiungere l’aeroporto. Riteniamo che, considerato il successo della fase di sperimentazione, si debba lavorare insieme alla Regione Lazio per trasformare la navetta in un servizio definitivo”. Lo dichiara in una nota il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci.

“I contributi regionali pari a 300mila euro – continua l’Assessore Elena Gubetti – sono stati infatti sufficienti a coprire un periodo temporale di 12 mesi. Oggi, dopo un continuo dialogo iniziato già nel Luglio scorso, la Regione Lazio ci ha finalmente rassicurato sul reperimento dei fondi utili alla riattivazione del servizio. Si tratta di un primo grande risultato a cui faremo seguire una proposta progettuale per la trasformazione della navetta da sperimentale a definitiva, cercando anche la collaborazione dei Comuni coinvolti, ovvero quelli di Ladispoli e Fiumicino. Contiamo di inviare la proposta definitiva nei prossimi giorni, così da poter arrivare alla riattivazione del servizio già a partire dai prossimi mesi”.

“Dopo questi segnali, estremamente positivi, oggi ho inviato immediatamente una nota ai Sindaci di Ladispoli e Fiumicino per aggiornarli sullo stato del servizio e sulle future necessità e criticità, così da avviare una stretta collaborazione su questo tema così importante per le nostre città e i nostri pendolari. Sono certo – conclude il Sindaco Pascucci – che mettendo in campo un grande sforzo di collaborazione tra i nostri Comuni e la Regione Lazio, percorso di cui mi faccio pubblicamente promotore, riusciremo non solo a rifinanziare il servizio ma a renderlo finalmente definitivo”.

Commenti

commenti