germano ferri

Ferri (PD): “Il PD di Civitavecchia invita tutti il 1 marzo a parlare di diritti civili”

19 febbraio 2018

“In una società in cui le destre xenofobe sono sempre più presenti ed i populismi spesso nascondono pericolosi estremismi, tempo in cui la parola “fascista” è stata sdoganata ed alcune persone rivendicano questo “titolo” con orgoglio, il PD di Civitavecchia vuole parlare di diritti civili per ricordare cosa sia il rispetto, l’uguaglianza, la giustizia, sottolineando con forza che la diversità non è un valore, piuttosto è l’uguaglianza il valore della diversità. Forse chi professa la superiorità di una razza su un’altra, chi crede che venga prima qualcuno piuttosto di un altro, non ricorda la Costituzione. L’articolo 3 della nostra Costituzione infatti recita: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. La Costituzione purtroppo però è solo un pezzo di carta, affinché si muova bisogna ogni giorno rimetterci dentro il combustibile. Bisogna metterci dentro l’impegno, lo spirito, la volontà di mantenere le promesse fatte da coloro che lavorarono con dedizione alla stesura della nostra Costituzione, impegnarci a mantenere le responsabilità prese. Proprio in questo spirito il 1 marzo 2018, presso l’Hotel De la Ville di Civitavecchia alle h. 17.30, il PD di Civitavecchia invita la cittadinanza a parlare di diritti civili, a ricordarsi degli ultimi, dei meno fortunati, di coloro che necessitano del nostro aiuto. Interverranno oltre al Segretario del PD locale Germano Ferri, la Candidata alla Regione Lazio Marietta Tidei, le candidate alla Camera dei Deputati Emma Fattorini e Silvia Marongiu, ed il Candidato al Senato Alessandro Mazzoli, oltre che Monica Cirinnà, colei che ha maggiormente lavorato affinché l’Italia diventasse il 27° paese Europeo a riconoscere ufficialmente le coppie omosessuali e regolamentare le convivenze al di fuori del matrimonio. Un atto di civiltà dovuto, del quale il PD tutto ne è profondamente orgoglioso”.

Lo ha dichiarato Germano Ferri, Segretario PD Civitavecchia

Commenti

commenti