Pd-bandiere

“DOVE ERAVATE IN QUESTI 10 ANNI?”

12 gennaio 2018

“Leggiamo a mezzo stampa le dichiarazioni di Noi con Salvini che puntano il dito sul PD cittadino criticando la scelta di chiedere all’Avv. Tidei di candidarsi come Sindaco a S.Marinella. E via con il gioco più ovvio possibile, cioè: Tidei il vecchio, Tidei inadeguato, etc.. etc…
Dove eravate quando il PD sempre dalla stessa parte lottava e svolgeva il suo ruolo di opposizione a questa amministrazione? Vero! Scusate! Eravate insieme con la maggioranza di centro destra che ha devastato la nostra città. E’ noto come esponenti della lega prima erano i migliori amici del governo cittadino, poi c’è stata la rottura e successivamente dichiararono “MAI CON CHI HA DISTRUTTO LA CITTA” poi però si legge che si siedono al tavolo con Minghella, Maronigu, Fratturato, Bronzolino, Maggi etc.. Come dire evviva la coerenza. Noi siamo sempre rimasti dall’altra parte rispetto a questo schieramento e vogliamo spiegare alla Lega il perché della scelta Tidei.
In una situazione che vede l’ente comunale con un bilancio disastrato ed una situazione economica infrastrutturale e sociale in emergenza, dopo un lungo confronto con le altre forze politiche siamo arrivati alla conclusione che competenza amministrativa,  profonda conoscenza dell’iter burocratico, capacità di gestione, esperienza e agibilità politica regionale, nazionale ed Europea fossero aspetti imprescindibili se si vuole risollevare S.Marinella. E chi se non Pietro Tidei raccoglie tutte queste caratteristiche? Proprio in virtù della sua storia politica. Perché cari signori non basta riempirsi la bocca di parole come innovazione, bene del paese e via via dicendo. Una visione innovativa non è certo l’età a metterla sul tavolo del dibattito politico ma le idee e la capacità di realizzarle attraverso una squadra forte, competente e volenterosa come quella a cui abbiamo lavorato in questi anni. Però ora la moda è quella di prendere volti nuovi e darli in pasto al tritacarne della politica per 4 voti in più, la Lega dovrebbe ben sapere che questa maggioranza era il nuovo ed i risultati si sono visti. Prendiamo atto che Noi con Salvini siede al tavolo con coloro che hanno devastato la città in un tutti contro il PD, questo ci rincuora perché vuol dire che siamo sulla strada giusta. L’innovazione e la prospettiva futura arriva dal giusto connubio tra esperienza e partecipazione. In una situazione come quella attuale serve un capitano che tenga ben saldo il timone e che possa far sentire la sua voce a livelli ben più alti se serve anche battendo i pugni sul tavolo. Quindi Noi con Salvini pensi a rendere pubbliche le sue proposte se ne ha, invece di fare proclami pregni di retorica e populismo come nello stile Salviniano che cavalca i mal di pancia della gente per qualche voto in più. Noi cominceremo già il giorno 26 gennaio con una conferenza a tema che renderemo nota nei prossimi giorni. Piuttosto ci preme aggiungere che la prefettura ha inviato il Dott.Carlo Russo, Dirigente del servizio contabilità e gestione finanziaria come sub commissario ad affiancare  la commissaria nonché vice prefetto D.ssa Enza Caporale. Che vista la chiarezza dei numeri ci auguriamo dichiari il dissesto quanto prima, non farlo vorrebbe dire assumersi una incredibile responsabilità  lasciando in eredità alla prossima amministrazione come primo atto la dichiarazione di dissesto, cosa questa che il Partito Democratico non può accettare. Ed i Salviniani? Cosa pensano di questo problema concreto e reale? Cosa faranno affinché l’iter sia portato a termine? Noi siamo andati in tutte le sedi competenti per sollevare il problema e ci siamo riusciti, purtroppo loro non c’erano, ma visto che sembra ci si dovrà tornare sono sempre in tempo. Se i loro ex amici ed oggi neo amici non se ne avranno a male”.

Comunicato dal Coordinamento PD S.Marinella e S.Severa

 

Commenti

commenti