civitavecchia c'è

Comunicato,  CIVITAVECCHIA C’è

19 giugno 2018

Seppure il nostro credo sia più vicino ai movimenti piuttosto che alla politica dei partiti, oggi, alla luce dei fatti collegati alla inchiesta sulla costruzione dello Stadio che ospiterà la Roma, dobbiamo prendere atto che il Movimento 5 Stelle si è partitizzato.

Infatti, tra i diversi indagati o accusati per corruzione risultano essere coinvolti anche importanti esponenti penta stellati ed il Sig. Luca Lanzalone, consulente di fiducia del Movimento, “premiato” con la carica di Presidente della ACEA, Municipalizzata del Comune di Roma.

A questo punto siamo obbligati ad interrogarci su questo “nuovo/vecchio” corso della politica e se abbia potuto incidere sulle scelte fatte dalla Amministrazione locale.

Sono molte le decisioni assunte che ci fanno “sospettare”, anche per come si sono sviluppate: dai rapporti con l’ENEL alla gestione dei fondi immobiliari, alla approvazione di un nuovo centro commerciale con 70 negozi, ai concordati fallimentari presentati dalle Municipalizzate, alla costruzione di un forno crematorio privato e per un largo bacino di utenze; e ancora più significative, circa i penalizzanti rapporti che potrebbero essere intercorsi con la politica Romana e Nazionale, sono da considerarsi la mancata applicazione delle procedure di uscita dalla Città Metropolitana, nonostante sia stata precedentemente decisa dal Consiglio Comunale, e la mancata resistenza alla concessione dell’acqua pubblica (come ha invece fatto Ladispoli) ad ACEA, il cui Presidente Sig. Luca Lanzalone sembrerebbe essere il fulcro dell’intero sistema.

Come qualcuno ha detto “a pensare male è peccato, ma qualche volta si indovina”.

Civitavecchia, 19 giugno 2018

CIVITAVECCHIA C’è

Commenti

commenti