pascucci de paolis

Cerveteri, sala gremita per l’incontro con Gino De Paolis e Marta Bonafoni

14 febbraio 2018

All’incontro presenti tanti cittadini, le forze politiche Anno Zero e Governo Civico  e il Sindaco Alessio Pascucci.

Si è aperto con un applauso nei confronti dell’appena nominato coordinatore nazionale de l’Italia in Comune Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, l’incontro che nella serata di ieri ha visto protagonisti a Cerveteri i candidati al Consiglio Regionale del Lazio nella Lista Civica Zingaretti Presidente Gino De Paolis e Marta Bonafoni.

Presenti all’incontro Consiglieri comunali e Assessori delle forze politiche di Anno Zero e di Governo Civico per Cerveteri.

“Abbiamo avuto una Regione Lazio presente nel nostro territorio, una figura costante quella del Presidente Nicola Zingaretti e della sua Giunta, che non ha mai fatto differenze tra un Comune e l’altro sulla base del proprio colore politico”. Ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, nonché uno dei coordinatori della Lista Civica per Zingaretti Presidente

Estremamente apprezzati gli interventi sia di Gino De Paolis che di Marta Bonafoni.

“Cinque anni impegnativi – dichiara Gino De Paolis, che durante il suo intervento ha annunciato un’importante novità – il 21 febbraio si inaugurerà un’Hospice oncologico, una struttura residenziale per l’erogazione delle cure palliative, integrata ed interfacciata con il trattamento a domicilio e rivolta prioritariamente ai pazienti in fase terminale che necessitano di assistenza medica ed infermieristica specifica di entità tale da non poter essere erogata temporaneamente e/o stabilmente a domicilio”.

“Un incontro per ascoltare e metterci in contatto con i territori – dichiara la Bonafoni – e  per affermare il valore della Lista Civica Zingaretti Presidente oggi: un antidoto alla sfiducia nella politica, un impegno per la ricostruzione di un fronte ampio, nuovo e plurale capace di guardare in faccia i bisogni delle persone e immaginare con loro una società più giusta”.

Interventi, da parte di entrambi, anche sul mondo della sanità, delle spese della politica e sulla riforma dei conti della Regione portati avanti dalla Giunta di Nicola Zingaretti.

Tra i temi affrontati anche quello delle tematiche ambientalistiche. Anche grazie ad un emendamento di Gino De Paolis infatti, Cerveteri è riuscita ad aggiudicarsi 420mila euro di fondi regionali per il compostaggio e l’autocompostaggio e per l’acquisto delle compostiere di comunità, che saranno messe a disposizione delle  Frazioni di Valcanneto e di Ceri.

Commenti

commenti