Calcio. Civitavecchia, salvezza cercasi

30 dicembre 2017

Sarà un ritorno in campo tutto in salita per i nerazzurri di Fronti impegnati nella tana del Ciampino.

Troppi alti e bassi per il Civitavecchia nel 2017 e sicuramente l’obiettivo per l’anno nuovo sarà quella di migliorare l’assortimento della squadra, che non riesce a trovare continuità. Nemmeno l’avvento dell’esperto Ugo Fronti in panchina è riuscito a dare quel cambio di passo che tutti i tifosi attendevano. Qualche buon segnale si è visto, in particolar modo in occasione delle vittorie in trasferta, ma la sensazione è che si possa fare qualcosa di meglio. Sicuramente questo gruppo non è adatto per disputare un campionato di alta classifica, ma quello che i tifosi vogliono vedere è un Civitavecchia che sappia dare fiducia, che riesca a programmare al meglio per il futuro, visto che l’Eccellenza non è una categoria che fa felici gli animi, e che sappia togliersi al più presto dalla lotta per non retrocedere. Al ritorno dalle vacanze la dura trasferta sul campo del Ciampino, che già ha sconfitto il Civitavecchia all’esordio in questa stagione al Fattori, nell’unica gara che ha visto come allenatore Claudio Fazzini.

 

Commenti

commenti