Calcio. Al via i campionati Regionali degli Allievi e della Juniores

27 settembre 2017

Prenderanno il via domenica 1 ottobre i campionati regionali degli Allievi e della Juniores, con i ragazzi di Luigi Dalozzo impegnati al Fattori contro il Time Sport Romagarbatella, e la Juniores guidata da Enrico Gallina impegnata sul campo del Grifone Gialloverde. Tante le aspettative, non tanto sul piano del gioco, ma in special modo su quello comportamentale dove si spera continui il trend positivo visto in questi due mesi di preparazione.

“Siano molto orgogliosi quest’anno -dichiara il Dg Patrizio Presutti– di presentare tutte e due le compagini nel campionato Regionale, con il mantenimento della categoria ottenuto l’anno passato dalla Juniores, e con la new entry degli Allievi vincitori la passata stagione del campionato. Per quanto riguarda la Juniores il gruppo è completamente nuovo rispetto al passato recente, abbiamo riconfermato in parte il blocco degli allievi della passata stagione, aggiungendo qualche altro ottimo giocatore. L’obiettivo è quello di riconfermare la categoria lavorando in un progetto volto al biennio, con cui speriamo l’anno prossimo di ottenere qualche cosa in più. Stesso obiettivo per gli Allievi in cui, in un gruppo completamente nuovo,  si cercherà in primis di mantenere la categoria, per poi osare qualcosa di più la prossima stagione. Le due compagini hanno svolto un buon precampionato, e siamo contenti di come stanno lavorando gli staff di Gallina e Dalozzo. In questi due mesi abbiamo assistito a delle amichevoli in cui ha prevalso il bel gioco, ma soprattutto siamo contenti, come società, del comportamento inteso come disciplina, e del rispetto delle regole. Particolare quest’ultimo che negli ultimi anni nel settore giovanile è mancato in alcuni casi, perché sono più importanti i valori che lo sport insegna rispetto al risultato in se per se. Valori che cerchiamo sempre di insegnare ai ragazzi che fanno parte della nostra grande famiglia, e siamo certi che quest’anno ci toglieremo delle soddisfazioni sotto questo aspetto.”

(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini)

 

Commenti

commenti