CIVITAVECCHIAMARCHIO_ORO

Pallavolo. Asp Civitavecchia, finalmente consegnato il certificato Oro

7 Febbraio 2018

Si è svolta domenica scorsa presso la Sala Auditorium del Palazzo delle Federazioni di Viale Tiziano la tradizionale consegna dei certificati di qualità settore giovanile alle società del Lazio. A fare gli onori di casa è stato il Presidente della FIPAV Lazio Andrea Burlandi che, nel suo intervento, ha sottolineato il grande impegno e gli sforzi delle società del Lazio, impegnate in un costante lavoro sul settore giovanile.
“Le mie più sincere congratulazioni per questo importante riconoscimento – ha affermato Burlandi – il Lazio ha dimostrato ancora una volta di essere regione florida di società che hanno deciso di investire sul settore giovanile e che hanno prodotto un grande numero di talenti. Complimenti ai nostri tecnici, alle nostre società, eccellenze regionali, e ai nostri giovani pallavolisti, fulcro del movimento del Lazio”.
Presente anche il Direttore Esecutivo dei Mondiali 2018 Luciano Cecchi, che ha rimarcato l’importanza che questa manifestazione costituisce per la città di Roma, dando poi l’appuntamento a tutte le società presenti al 9 settembre al Foro Italico, per la partita inaugurale Italia-Giappone.
Grande emozione al momento della consegna del marchio di qualità a Chiara D’Arpino, figlia di Giorgio, storico patron della SS Lazio Pallavolo venuto a mancare lo scorso 24 dicembre.
Per quanto riguarda l’Asd Pallavolo Civitavecchia, è stata una delle sette società italiane e l’unica nel Lazio ad essere insignita del Certificato di Qualità Oro per il settore femminile e maschile. La federazione ha quindi riconosciuto la qualità del lavoro quotidiano che tecnici e dirigenti svolgono quotidianamente, per permettere ai loro giovani atleti di poter effettuare sport di qualità in un ambiente sano e sereno. “Siamo davvero felicissimi di ricevere questo riconoscimento – affermano dall’Asp Civitavecchia – si tratta di un certificato prestigioso, a livello regionale, dove siamo gli unici ad aver ricevuto l’oro sia in ambito maschile che in quello femminile, sia a livello nazionale. È il riconoscimento per il lavoro che la squadra composta dagli allenatori, dai dirigenti, dai giovani atleti e da tutti quelli che ruotano intorno alla società mette in campo quotidianamente. Siamo un punto di riferimento del Lazio e questo premio della federazione certifica quelle che sono le nostre capacità a livello di settore giovanile. Il nostro è un sodalizio che da sempre pone massima attenzione al vivaio, il modo giusto per crescere giovani pallavolisti e piccoli uomini. È un oro di tutti e che gratifica l’impegno di tutti”.

Commenti

commenti