sport village soriano

AI NASTRI DI PARTENZA LO SPORTING VILLAGE A SORIANO NEL CIMINO

9 Gen 2018

APRE DOPO UN LUNGO LAVORO IL PIU’ GRANDE CENTRO SPORTIVO POLIVALENTE DELL’ALTO LAZIO.

Il 13 Gennaio, alle 15.00 verrà ufficialmente aperto, dopo due anni di lavori e investimenti privati, lo Sporting Village, ovvero quello che si prospetta come il polo dello sport più importante dell’alto Lazio.

In una giornata di Open Day, saranno oltre un migliaio le persone provenienti dalle zone di Viterbo e dintorni.
Il Centro sportivo si trova nel comune di Soriano nel Cimino, SS Pian di Rosciano Km 2,800, e sarà abbracciato da una popolazione di circa 9mila abitanti. Soriano infatti è il più grande del comprensorio dei Monti Cimini, e l’intera area è una delle più popolose della provincia di Viterbo. La sua posizione è strategica ed esclusiva sarà in grado da raggiungere un bacino d’utenza di circa 35.000 persone nel raggio di 20 km.

L’apertura del centro sportivo, rappresenterà un punto di passaggio anche per quello che riguarda lo sviluppo turistico ed economico di una delle più importanti città del Lazio, come Viterbo. La location infatti è immersa nel paesaggio tra le colline coperte da folti boschi e coltivazioni di viti e ulivi, ed affaccia tra i monti Cimini, Volsini e Sabatini.

L’intera superficie del centro sportivo è pari a 30000 mq di cui 4000mq interni e 26000mq esterni.
Il centro sportivo comunale è unico nel suo genere, perché anche durante i mesi estivi, come da progetto, abbinerà sport invernali con attività all’aperto.

L’investimento privato, per il rilancio ed il ripristino di tutto l’impianto sportivo è stato di circa 700,000€.

All’interno dell’impianto è stata progettata la realizzazione di: •una palestra
•quattro sono i campi da beach volley con la prospettiva di copertura invernale e con illuminazione anche per la pratica serale
•la piscina esterna, la cui vasca 20 mt x 10 è ideale per la stagione estiva è circondata da ampi spazi verdi, zone d’ombra naturali ed ha un bar dedicato
•la piscina interna
•un campo da calcetto esterno con illuminazione, ideale per partite tra amici e per attività ludiche con i bambini
•un punto bar ristoro

Presto la struttura potrà beneficiare di altre strutture per ospitare squadre e gruppi sportivi.

Nel progetto Sporting Village inoltre l’attenzione all’impatto ambientale è stata tenuta già nelle prime analisi al primo posto. L’intero impianto è “green”. Riscaldato nei suoi 5000mq, con caldaie alimentante a biomassa, di cui il territorio è uno dei più grandi produttori, ed utilizzerà il sole come principale fonte di energia.
L’obiettivo che si pone la dirigenza dello Sporting Village è far diventare il centro un punto di riferimento per le famiglie ed i giovani del territorio, offrendo dei servizi che vadano dallo sport alle attività ludico-ricreative, fino ad arrivare a corsi di formazione, stage e ritiri di preparazione per squadre di alto livello.

Simone Bonolo: “Questa è stata una sfida importante e nella quale ho messo tutto me stesso. Quando sono arrivato per la prima volta nell’area di Soriano, ho sentito subito un feeling particolare con il territorio. Dopo il primo sopralluogo, devo ammettere che fui un po’ sconfortato, ma sentivo guardandomi intorno, percependo anche l’umore delle persone che incontravo, che c’era la voglia di volersi migliorare e la necessità di un punto di raccordo in quest’area. Il lavoro che è stato fino ad oggi è stato duro, e non sono mancate le difficoltà, ma tutte le istituzioni ci sono state sempre vicino e ci hanno supportato giorno per giorno. Nonostante alcuni ritardi che era ipotizzabile prevedere, dovendo ridare vita ad un gioiello di questa parte della nostra regione, oggi siamo qui a tagliare il nastro di un’agora dello sport”.

Un altro obiettivo del centro, nel lungo periodo, sarà quello di offrire a tutte le federazioni sportive legate al Coni, un’alternativa per raduni o allenamenti specifici per atleti o squadre.

 

Commenti

commenti