convegno tolfa slow

TSFF. Domani il Convegno: Città Slow – Visioni di futuro

19 ottobre 2017

TOLFA SLOW FILM FEST, organizzato dall’Associazione Culturale Muovileidee con il contributo della Regione Lazio, entra nel vivo, con un Convegno (Città Slow – Visioni di futuro) che domani, venerdì 20 ottobre, coinvolgerà cittadinanza e istituzioni, per riflettere sul ruolo di Tolfa all’interno del circuito delle città slow.

Titolo concesso a tutti quei comuni con meno di 50.000 abitanti che non siano capoluogo di provincia e che rispettino 52 requisiti su 6 macroaree relativi alle politiche gestionali e di sviluppo. I cardini attorno a cui si sviluppano i concetti e i progetti di Città slow, unici nel panorama mondiale, sono principalmente il rispetto per l’identità locale, per le diversità, il patrimonio di comunità, la cultura, il rispetto dell’ambiente naturale, del paesaggio e della biodiversità, la responsabilità, elemento imprescindibile di sviluppo locale.

Appuntamento alle 16.00 presso il Polo Culturale dove modererà la conferenza il giornalista Luca Grossi. Saranno presenti, tra gli altri, il Sindaco di Tolfa, Luigi Landi, e l’Assessore alle Strategie Culturali e di Sviluppo del Comune di Tolfa, Cristiano Dionisi.

A partire dalle 18.30, le proiezioni al Teatro Claudio.

Appartengono alla sezione SMART (dedicata al cinema breve, ai più giovani e a tematiche territoriali), UMANI di Valerio Andreasi, cortometraggio proiettato in collaborazione con l’Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma; e SECOND HANDS, corto d’animazione proveniente dal Canada diretto da Isaac King. Fanno parte della sezione DOCUMENTA (dedicata al film documentario e indipendente, nazionale e internazionale, con tematiche d’interesse culturale con approccio slow) PASSANDO LE RETI di Aldo Milea e Marco Loperfido, storie, voci, colori e suoni provenienti dai pescatori di Montalto di Castro; e BOZZETTO MA NON TROPPO di Marco Bonfanti, prodotto dall’Istituto Luce in collaborazione con Sky Arte, documentario dedicato al mito italiano dell’animazione mondiale.

TOLFA SLOW FILM FEST, diretto da Maria Luisa Celani e Marco Bartolomucci (con la collaborazione di Cristina Borsatti e Susanna Stivali), è interamente ad ingresso gratuito, grazie al contributo della Regione Lazio, al Patrocinio e sostegno del Municipio II di Roma Capitale, del Comune di Tolfa, di Città Slow, di CNA Roma e Lazio, di CNA Cinema e Audiovisivo Roma, di Rome City of Film e alle tante preziose collaborazioni a partire da quelle con il Cinema Caravaggio, il Polo Culturale di Tolfa, il Teatro Claudio, l’Università Agraria di Tolfa, l’Associazione Culturale Chirone, l’Associazione Culturale PMT Progetto Mediazione e Territorio, l’Associazione Ottavo Colle, l’Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma.

 

Commenti

commenti