casa di famiglia

Sala Buonarroti. “La casa di famiglia” e “Loving Vincent”

14 novembre 2017

La casa di famiglia

Giovedì 16 Novembre – 17:00 / 19:10 / 21:30
Venerdì 17 Novembre – 17:00 / 19:10 / 21:30
Sabato 18 Novembre – 17:00 / 19:10 / 21:30
Domenica 19 Novembre – 17:00 / 19:10 / 21:30

Finito sul lastrico, Alex (Lino Guanciale) chiede un prestito alla sorella Fanny (Matilde Gioli) e agli altri due fratelli, i gemelli Oreste (Stefano Fresi) e Giacinto (Libero De Rienzo). Per esaudire la richiesta dell’uomo, i tre fratelli decidono di vendere la casa del padre Sergio (Luigi Diberti), da anni in coma irreversibile. Gli eventi di La casa di famiglia prendono il via dal miracoloso risveglio del capofamiglia, uscito dal coma proprio nel giorno successivo alla firma dal notaio e alla vendita della bella villa di famiglia in campagna dove i quattro fratelli sono cresciuti nell’agio. I medici consigliano di evitare sconvolgimenti e reintrodurre il genitore in un contesto accogliente e familiare. Comincia così per i quattro fratelli la caccia ai vecchi arredi, ai cimeli di famiglia e persino all’amato cane. Inizia anche la recita e la collezione di bugie a fin di bene. Il film, inevitabilemente pieno di sorprese, equivoci, colpi di scena, è diretto da Augusto Fornari e vede tra i suoi protagonisti anche Nicoletta Romanoff nei panni di una badante russa sopra le righe.

Regia: Augusto Fornari

 Con: Lino Guanciale, Stefano Fresi, Libero de Rienzo, Matilde Gioli, Luigi Diberti

vincent cinema

Loving Vincent REPLICA Lunedì 20 Novembre – 17:00 / 19:10 / 21:30 

L’incredibile storia della vita di Van Gogh attraverso i suoi quadri.
Un potente e suggestivo racconto realizzato con oltre 60.000 tele dipinte a mano per un viaggio nell’arte e nel mistero della scomparsa di uno dei più importanti pittori di sempre.

PREZZO BIGLIETTI IMPOSTO DALLA DISTRIBUZIONE:

10€ intero, 8€ ridotto

Regia: Dorota Kobiela, Hugh Welchman

 Con: Douglas Booth Jerome Flynn Saoirse Ronan Helen McCrory Chris O’Dowd John Sessions Eleanor Tomlinson Aidan Turner

 

Commenti

commenti