pascucci

Regione, TPL: centrodestra ritira emendamento ‘pro-Roma’. Soddisfazione dal Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci

1 giugno 2018
“Apprendiamo con soddisfazione la notizia che i Consiglieri Regionali di Centrodestra, dopo le sollecitazioni pubblicate a mezzo stampa dalla nostra Amministrazione e da altri Sindaci del Lazio, abbiano deciso di ritirare l’emendamento da loro proposto con il quale proponevano di concedere a Roma Capitale di accedere direttamente al fondo nazionale del trasporto pubblico locale”. Lo dichiara il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, che prosegue:
“Si trattava di un atto iniquo, che avrebbe messo seriamente a rischio l’efficienza e la qualità del Servizio del Trasporto Pubblico Locale  di tanti Comuni medio-piccoli del Lazio, che non avrebbero più beneficiato di una ridistribuzione proporzionale delle risorse a disposizione. Sul settore dei trasporti la nostra città negli ultimi sei anni ha portato a compimento una vera e propria rivoluzione, rendendo il servizio integrato con il vicino Comune di Ladispoli, istituendo inoltre, grazie alla straordinaria disponibilità di Regione Lazio ed AREMOL un servizio richiesto da anni da giovani e dai pendolari in grado di collegare Cerveteri, Ladispoli e l’Aeroporto di Fiumicino”.
“Prendiamo dunque atto del dietrofront del Centrodestra in Consiglio Regionale. Un emendamento che avrebbe solamente arrecato gravi difficoltà ad un servizio di primaria importanza come quello dei trasporti”.

Commenti

commenti