ASP B2 (7)

Pallavolo. Enel Asp, ultima spiaggia a Pomezia

8 Aprile 2016

Serie B2 maschile. I rossoblu di Cristini cercano la vittoria per credere ancora nella salvezza.
Una gara da dentro o fuori, con la salvezza che si è complicata e non poco. Torna in campo l’Asp Enel Civitavecchia
che, oggi alle 16,30 è attesa sul campo del Pomezia. Una gara, come detto da dentro o fuori con i civitavecchiesi
che devono recuperare cinque punti dalla coppia Tor Sapienza e Oristano quando mancano cinque giornate alla fine. Un compito arduo, considerano che la squadra di Fabio Cristini dovrà fare a meno di Mancini, infortunatosi e
che starà fuori un mese. “Non dico sia l’ultima spiaggia ma quasi – ammette il tecnico dell’Asp, Cristini – non fosse
altro perché i nostri avversari hanno approfittato del nostro passo falso con la capolista per allungare. Insomma a
Pomezia sarà una gara durissima ma da vincere a tutti i costi: se dovesse arrivare una sconitta le cose diventerebbero
impossibili”. Asp che vuole giocarsi tutto, chiamata alla prova di carattere per restare ancora attaccata al treno della salvezza. “Purtroppo anche la fortuna non ci aiuta – conclude Cristini – tanti infortuni che alla fine hanno pesato e non poco sulla nostra stagione. Troppi ma anche questo fa parte dello sport”. Il via come detto alle 16,30 con la speranza che arrivino buone notizie dalla via Pontina.

 

Commenti

commenti