juniores cpc

Calcio. Ultima stagionale per le compagini giovanili della CPC2005

18 maggio 2018

Ultima stagionale per le compagini giovanili della CPC2005. Di particolare importanza la gara della Juniores Regionale impegnata sul sintetico a Prima Porta, alla fine dei novanta minuti si saprà se sarà mantenuta la categoria senza passare dai playout. Gli Allievi e i Giovanissimi domenica giocheranno l’ultima loro stagionale, con gli Allievi Regionali, già salvi, che incontreranno la Tuscia, mentre i Giovanissimi provinciali faranno visita al Casalotti.

Il capitolo Juniores merita un’ampia disamina, perché al contrario di quanto si supponesse, sul piano della salvezza diretta, ancora sembrerebbe  tutto in ballo. Una stagione tormentata con il picco positivo verso Natale, il podio era a meno di quattro lunghezze, poi quel tracollo che li ha portati, col minimo storico della rosa, a giocarsi invece la permanenza. Sabato alle ore 15 a Prima Porta ci si gioca una stagione, dove la vittoria è l’unica possibilità per mantenere ancora vivi i sogni di gloria. Bisognerà vedere anche i risultati delle dirette concorrenti, perché da li passerà tutto.
Gli incontri da tenere d’occhio saranno:
Astrea – Futbolclub
Grifone Gialloverde – 1928 Vetralla
Pianoscarano – Aurelio F. A.
Athletic Soccer Academy – CPC2005
Dagli incastri possibili, con la vittoria della CPC2005 obbligatoria, si può pronosticare:

CPC2005 salva direttamente se:
– Astrea e Vetralla1928 non vincono
– Se una tra Astrea e Vetralla non vince e non vince neanche il Pianoscarano

In qualunque altro caso si va ai playout con la CPC2005 che, irraggiungibile dall’ Accademia Sporting Roma, giocherà la gara in casa.

Gli Allievi chiuderanno invece domenica mattina al Fattori la loro stagione, l’incontro fissato alle ore 11 avrà come avversario la Tuscia. Partita di passerella visto il traguardo minimo raggiunto con gli avversari che scenderanno al Fattori salutando la categoria.
I Giovanissimi domenica mattina sul campo del Casalotti, incontro fissato per le ore 9, chiuderanno una stagione tra alti e bassi. L’evoluzione seppur pesi la sconfitta di domenica con l’ultima della classe Passoscuro, è iniziata nel girone di ritorno e fa ben sperare per il prossimo anno.

(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini)

Commenti

commenti