Zappacosta: pronto a fare un passo indietro per l’unità del centrodestra

9 Marzo 2019
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La decisione sarebbe presa “qualora vi fosse un passo indietro da parte di potenziali alleati”. Il leghista interviene attraverso un post su Facebook che però è anche un diktat. Fratelli d’Italia risponde dichiarandosi disponibile ad un approfondimento

CIVITAVECCHIA – Colpo di scena del candidato sindaco Enrico Zappaccosta che attraverso i social manda un messaggio chiaro a tutta l’area moderata. “Durante la conferenza stampa di mercoledì la nostra coalizione formata dalla Lega, Forza Italia, Udc, Polo civico e Fratelli di Civitavecchia, ha voluto presentarmi a candidato Sindaco. In quella occasione, ho voluto comunque ribadire l’apertura tesa ad unire anche l’ultima parte che manca del centrodestra di Civitavecchia. Chi mi conosce, sa che ciò che dico lo faccio. Infatti ho avuto la possibilità di incontrarmi con Massimiliano Grasso per capire quali siano le reali possibilità di raggiungere l’unità della coalizione”.Per raggiungerla Zappacosta dichiara: “Credo fermamente che far ritornare la buona politica al governo della città sia condizione primaria per tutti, perciò non possiamo lasciare nulla di intentato. Per responsabilità ho pertanto chiesto al mio partito ed a tutte le forze politiche e civiche che con convinzione si sono uniti intorno al mio nome di rendersi eventualmente disponibili a riconsiderare la mia candidatura a sindaco, qualora vi fosse un passo indietro da parte di potenziali alleati. In quel caso troveremo comunque nella Lega, il mio partito, il nome garante dell’unità e nostro progetto politico. In caso contrario, nel rispetto totale dei nostri concittadini ed elettori che hanno necessità di risposte immediate, da stasera proseguiremo ancora più spediti nella campagna elettorale già avviata, sapendo che comunque allargheremo al massimo la nostra coalizione. Il tutto rivolto sempre al bene comune della città e dei civitavecchiesi”.

fonte Civonline

 

La risposta del coordinamento di Forza Italia – Civitavecchia: “Abbiamo letto il post su Facebook con il quale Enrico Zappacosta mette a disposizione la sua stessa candidatura in nome dell’unità del centrodestra. Crediamo che sia, da parte sua, un gesto non solo di responsabilità, ma anche di umiltà e di vero amore per la città, oltre che dimostrazione di non essere attaccato alla poltrona. E ciò ne fa, a maggior ragione, l’ottimo candidato a sindaco che è. Aspettiamo ora lo stesso gesto di umiltà e responsabilità da parte di Massimiliano Grasso, nell’interesse esclusivo della città”.

La risposta di Dimistri Vitali: “Enrico Zappacosta sta dimostrando di avere tutte le caratteristiche per essere un ottimo sindaco per la nostra città. Il gesto di apertura per l’unità del centrodestra dimostra lo spessore della persona e ne esalta il grande senso di responsabilità”.

La risposta del  presidente provinciale di Fratelli d’Italia Marco Silvestroni: «Leggiamo su Facebook della decisione di Zappacosta di fare un passo indietro, nella speranza dì favorire una nuova proposta in grado dì riunire tutto il centrodestra – ha dichiarato il dirigente di partito -. L’iniziativa mi pare lodevole e comunque meritevole di un approfondimento, per il quale occorre qualcosa di più dì un post su un social network. Fratelli d’Italia si dichiara quindi disponibile a tornare al tavolo per procedere a questo approfondimento».

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •