Gasbarri (AIA Viterbo) “Un’occasione per fare attività sportiva in maniera differente”.

Iniziato, presso la sede della sezione di Viterbo dell’Associazione Italiana Arbitri, un corso per diventare arbitro di calcio. Le lezioni sono tenute da Gian Luca Sili e c’è ancora la possibilità di iscriversi.

La partecipazione è gratuita. Possono iscriversi donne e uomini che abbiano compiuto i 14 anni d’età e non superato i 40. A tutti i corsisti sarà consegnata in omaggio una copia del regolamento del Giuoco del Calcio.

Agli studenti sono riconosciuti i crediti scolastici. Terminato il corso, i promossi riceveranno la divisa ufficiale di gara. Gli arbitri, presentando la tessera associativa, possono entrare gratis in tutti gli stadi d’Italia e riceveranno un rimborso spese per ogni gara diretta.

Il presidente dell’associazione italiana arbitri di Viterbo, Luigi Gasbarri, invita giovani e meno giovani ad iscriversi al corso. “È un’occasione per fare attività sportiva in maniera differente – dice Gasbarri – inoltre si forma il carattere e si acquista la capacità di prendere decisioni rapide. L’arbitro è delegato a far rispettare il regolamento e a garantire il corretto svolgimento delle partite di calcio.”

Chi desidera ricevere maggiori informazioni o iscriversi può telefonare al numero 340.5739322, inviare una mail all’indirizzo viterbo@aia-figc.it o visitare il sito www.aiaviterbo.it.

Aia, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com