Vecchia, primi tre punti storici in serie C1

22 Ottobre 2020
Condividi
  • 1
    Share

CALCIO A 5. Lo scorso weekend i nerazzurri hanno battuto la Cccp1987.

Vittoria per 4-3: doppietta di De Amicis, Lipparelli e Frusciante.

 

Tre punti fondamentali per la salvezza del Civitavecchia Calcio 1920 di calcio a cinque, ma il finale è al cardiopalmo. La Vecchia si adagia col doppio vantaggio a favore, dopo una gara condotta fin li a pieno titolo, gli avversari cambiano modulo e riagguantano il pari a due dalla fine. Servirà un rigore e la ribattuta vincente di De Amicis, dopo l’errore di Lipparelli, per incamerare i primi tre punti storici in C1. Proprio così: la Vecchia batte la Cccp1987 e lascia l’ultima posizione in classifica. Primi tre punti storici a Lgo Martiri di Via Fani, che proiettano al momento i neroazzurri nella zona tranquilla della classifica. Gara che sembrava praticamente conclusa già nei primi venti minuti, dopo un avvio di studio al quindicesimo con De Amicis, abile a raccogliere la sfera dopo un angolo, la Vecchia mette nel carniere la prima rete. Frusciante a quattro dalla fine fa compiere un mezzo miracolo al portiere avversario, poi ci pensa Lipparelli a sette secondi dalla fine a mettere il giusto divario tra i neroazzurri e gli avversari. È solo un’illusione, la ripresa sarà vibrante e per vincere servirà un colpo di scena nel finale. Ad inizio secondo tempo dopo solo un minuto Leone va vicino alla terza marcatura, la Vecchia sembra padrona del campo ma alla prima vera occasione, si era a metà tempo, gli avversari dimezzano con Starita. La Vecchia non ci sta e poco dopo cala il tris con Frusciante, ma la gara è lontana ancora dal suo epilogo. Il match si ingarbuglia quando gli avversari iniziano a giocare col portiere in movimento, in due minuti Andreucci va in rete due volte riagguantando il pari e riaprendo di fatto la gara. L’episodio chiave arriva a un minuto dalla fine, fallo di mano in area con il direttore di gara che concede il penalty ai neroazzurri. Sul dischetto va Lipparelli che se lo fa respingere, sulla ribattuta c’è però De Amicis a metterla nel sacco regalando così i tre punti al Civitavecchia. Ultimi secondi di sofferenza poi la gioia, ma il cammino è ancora lungo.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo




Condividi
  • 1
    Share

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com