Nell’ottica di porre in risalto le criticità riscontrate sopratutto nelle zone periferiche e nel cercare di ottimizzare al meglio gli interventi programmati da Città Pulita all’interno dei singoli quartieri, si è svolta ieri, presso il Comune, una riunione tra il Liquidatore di Città Pulita, Svevo Valentinis, il Delgato ai quartieri e i rappresentanti dei Comitati di quartiere. Nella riunione sono state evidenziate le  oggettive necessità relativamente ai singoli quartieri ponendo maggior attenzione allo sfalcio dell’erba e alla raccolta dei rifiuti, problema, questo, comune a tutti. Valentinis, a cui va sicuramente dato atto di grande disponibilità e coerenza, ha messo a disposizione del Delegato un suo collaboratore che, coadiuvato dal referente di quartiere, farà un giro ricognitivo evidenziando le priorità di intervento. Questo monitoraggio, che avrà cadenza mensile, ha lo scopo di creare maggior collaborazione tra le parti con scambio di informazioni e segnalazioni utili.

Valentinis oltre ad invitare i cittadini ad essere loro stessi i primi ispettori della qualità, invitandoli anche ad un maggior senso civico, ha annunciato che dal 1 giugno è stato istituito un Servizio di pulizia su tutte le zone cittadine, fornendo al Delegato una mappa di come le stesse sono state suddivise garantendo la presenza, pressoché giornaliera, di un operatore a cui è stata assegnata la zona e di cui diviene di fatto responsabile. Per ultimo il Delegato Giuseppe Traini ha portato a conoscenza dell’assemblea che a breve partirà un progetto, in accordo con l’Assessore ai Servizi Sociali Enrico Leopardo, che prevede una presenza costante nei quartieri, in ausilio a Città Pulita, di operatori della cooperativa Valcomino. Con l’occasione si ricorda alla cittadinanza che il conferimento deirifiuti nei cassonetti deve avvenire nelle ore serali e comunque entro le ore 7 del mattino.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com