La professoressa Maddalena Vallozza nominata componente interno del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi della Tuscia.

Nel pomeriggio di ieri, 28 novembre, Maddalena Vallozza, ordinaria di Letteratura greca dell’Università degli studi della Tuscia, è stata designata come componente interno del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo. Per la prima volta, dall’entrata in vigore della legge 240/2010, entra nel Consiglio come componente interno del corpo docente una donna.

La nomina è avvenuta all’unanimità, il Senato Accademico si è espresso con 18 voti favorevoli su 18 presenti. Il principale organo di rappresentanza della comunità accademica ha dato prova di compattezza e di unità di intenti tra le sue varie componenti, dagli studenti al personale tecnico-amministrativo e docente.

Attiva nella ricerca e nella promozione delle discipline dell’area classica a livello nazionale e internazionale, Maddalena Vallozza ha sempre avuto grande attenzione per il mondo della scuola e della formazione, in particolare nel territorio di Viterbo. Costante il suo impegno in Ateneo, prima come presidente del corso di laurea magistrale in Archeologia, poi come componente della commissione statuto e come delegato alla didattica di entrambi i precedenti due Rettori, Marco Mancini e Alessandro Ruggieri, infine dal 2017, come rappresentante degli ordinari della macroarea umanistico-sociale in Senato Accademico.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com