Unione Inquilini Civitavecchia, Contributi statali per l’efficientamento energetico nelle case di edilizia residenziale pubblica. Il Comune non perda questa occasione!

28 Gennaio 2020
Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownloadimage_printStampa

La legge di bilancio per il 2020 all’articolo 1 comma 29 per gli anni dal 2020 al 2024, assegna ai Comuni, nel limite complessivo di 500 milioni annui, contributi per investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico. Gliinterventi possono riguardare il risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica (case popolari), l’installazione di
impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.
Il Ministero dell’interno comunicherà a ciascun Comune, entro il 10 febbraio 2020, l’importo del contributo ad esso spettante per ciascun anno, mentre i Comuni hanno l’obbligo di programmare e iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 15 settembre di ciascun anno di riferimento del contributo.
Chiediamo pertanto al Comune di attivarsi immediatamente per non perdere questa occasione e programmare gli interventi prioritari per utilizzare le risorse certe e disponibili.
I benefici sono evidenti: adeguamento degli impianti e risparmio dei costi di riscaldamento, meno emissioni inquinanti, più sostegno all’occupazione e al lavoro.
Unione Inquilini Civitavecchia

image_pdfDownloadimage_printStampa


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo