Un Natale all’insegna della tradizione

27 Dicembre 2013

Natale tranquillo e all’insegna della tradizione, quello vissuto dai civitavecchiesi. Anche per l’ondata di maltempo che ha investito il territorio, gran parte dei cittadini hanno preferito rimanere in casa e trascorrere la più importante festività dell’anno in compagnia di parenti e amici, con le classiche abbuffate ed estenuanti partite e tombola e a carte. Sia durante la vigilia, che nelle giornate del 25 e 26 dicembre, non si sono registrati fortunatamente incidenti di sorta. Ma è stato particolarmente suggestivo il pranzo di Natale offerto dalla comunità di Sant’Egidio e servito all’interno della Cattedrale. Oltre cento i volontari che hanno servito le pietanze offerte da alcuni ristoranti locali (Il Marchigiano, La Bomboniera, La Giara, La Scaletta, Lo Stuzzichino, Vitale, Baffone, Canestrelli, Catering Coccioloni e Buffet della Stazione) a circa 300 emarginati,nella maggiorparte stranieri, ma anche italiani. Alla manifestazione hanno presenziato il Vescovo della Diocesi di Civitavecchia e Tarquinia, monsignor Luigi Marrucci, e il responsabile della Comunità di Sant’Egidio, Massimo Magnano. Agli ospiti è stato anche consegnato un pacco dono.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com